Animation Italy
L'industria animata rappresenta il 50% delle produzioni Irlandesi
L'industria animata rappresenta il 50% delle produzioni Irlandesi
Una buona notizia arriva dal nord d'Europa e riguarda il settore delle produzioni animate che in Irlanda ormai rappresentano il 50% di tutte quelle sia cinematografiche che televisive.
A comunicarlo è Screen Ireland, l'organismo statale che ha basato i suoi calcoli sui progetti qualificati per la Sezione 481, ovvero lo sgravio fiscale dedicato alle produzioni cinematografiche e televisive prodotte dallo stato Irlandese.

I dati si riferiscono al 2019, dove sono stati concessi aiuti a 39 progetti animati per un valore totale di 372 milioni di euro (403 milioni di dollari), in cui lo stato è intervenuto con 179 milioni di euro, pari al 50% della spesa del settore dell'anno in Irlanda.

Nel 2014 i progetti animati erano solo 15 per un valore di 85 milioni di euro e solo il 20% della spesa dell'anno.

Si tratta si di una notizia incoraggiante, ma non stupisce in quanto in tutto il vecchio continente l'Irlanda è uno dei fulcri delle produzioni animate che attualmente impiega oltre 2000 artisti in dozzine di studios, dai più famosi Cartoon Saloon (La Canzone del Mare, The Breadwinner), ai consociati Lighthouse Studios, a Boulder Media (di proprietà Hasbro) a Brown Bag (di proprietà dei canadesi 9 Story Media Group).

Cartoon Saloon ha attualmente in produzione due film, entrambi in esclusiva per VOD: Wolfwalkers per la piattaforma Apple TV+ e My Father's Dragon per Netflix.

Questa nuova strada ha fatto breccia prima dell'arrivo della pandemia da Coronavirus che ha bloccato le produzioni cinematografiche e televisive praticamente in tutto il mondo, e adesso ne sta raccogliendo i frutti. Una produzione animata infatti si può realizzare (e sempre più spesso viene fatta) totalmente in smart-working, con l'ausilio di strumenti software che consentono ai produttori e ai registi di coordinare gli artisti indipendentemente dalla loro locazione fisica.

A questo link trovate l'anteprima de La Canzone Del Mare in cui due artisti italiani ci hanno illustrato la sua realizzazione a distanza.

A seguire il quadro degli investimenti e il trailer concettuale di Wolfwalkers:






[ Fra - fonte CartoonBrew ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2020 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net