Animation Italy - Animeita.net http://www.animeita.net/ Cinema d'animazione e fantastico it Animation Italy Kung Fu Panda 3 co-diretto da un italiano E' notizia di poche ore fa che la DreamWorks Animation per uno dei suoi franchise in corso d'opera di maggior successo, Kung Fu Panda 3 [news] promuove in cabina di regia uno dei suoi migliori artisti: l'italiano Alessandro Carloni.


Al lavoro da quasi due decenni nel settore animazione, dopo alcune esperienze europee è approdato negli studios americani della DreamWorks Animation dove ha iniziato con le più classiche animazioni 2D (con cui si cimentavano gli studios agli inizi) con Sinbad - La leggenda dei sette mari per poi passare al CGI su Shark Tale.

Da animatore a story artist a head of story già al lavoro sulla trilogia di Kung Fu Panda come supervisore e story artist, e adesso promosso a co-regista insieme a Jennifer Yuh (geniale regista del secondo capitolo).

Kung Fu Panda 3, inizialmente programmato per uscire questo natale (poi spostato per non imbattersi nel prossimo "Star Wars"), arriverà nei cinema in patria il 18 Marzo 2016.

Per Carloni è la prima regia di un lungometraggio d'animazione, anche se questo doveva avvenire già quest'anno con il (suo) lungometraggio Me & My Shadow [news], la cui produzione è attualmente sospesa.


[ Fra - fonte AnimationMagazine ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3133 3133 26-02-2015
Mobile Suit Gundam: The Origin in Italia Abbiamo pubblicato una lunga preview solo pochi giorni fa [news] di Mobile Suit Gundam – The Origin I - I Blue-Eyed Casval e il distributore Dynit ne annuncia subito l'arrivo per i fans italiani. A seguire tutte le informazioni.


Dynit è lieta di annunciare l'acquisizione della nuovissima serie dedicata al più famoso robot giapponese: MOBILE SUIT GUNDAM – THE ORIGIN I - I Blue-Eyed Casval.

Basata sul manga originale di Yoshikazu Yasuhiko, questa nuova serie si compone di 4 OAV narranti gli eventi antecedenti alla prima serie classica, che comprenderanno la gioventù di Char, oltre ai fatti che porteranno alla "Guerra di 1 Anno".

Sinossi: Universal Century 0068: su Side 3, la Repubblica Autonoma di Munzo è in pieno tumulto. Il suo Leader, Zeon Zum Daikun, muore improvvisamente, durante un discorso sull’evoluzione dell'Uomo nello Spazio, poco prima di proclamare l’indipendenza della Repubblica dalla Federazione. In seguito alla sua morte, si accende una spietata lotta interna per la successione. Jimba Ral, sospettoso di un omicidio a sfondo politico, prende in custodia la famiglia di Daikun, ma non riesce ad impedire che la famiglia Zabi si impadronisca della Repubblica. Da questi fatti inizia la storia degli orfani di Zeon: Artesia e Casval...

Il progetto è affidato a un veterano del mondo di Gundam, ovvero Takashi Imanishi, (Mobile Suit Gundam 0083: Stardust Memories), mentre la sceneggiatura è di Katsuyuki Sumisawa (Inuyasha, Gundam Wing), il character design è curato da Tsukasa Kotobuki; al suo fianco, secondo quanto è stato annunciato, vi sarà nientepocodimeno che lo stesso Yoshikazu Yasuhiko.
Sul fronte del Mecha Design, accanto a Kunio Okawara, troviamo alcuni nomi molto importanti come lo stesso Hajime Katoki, Kimitoshi Yamane, Mika Akitaka, Junichi Akutsu. Le musiche sono curate da Takayuki Hattori.

Il primo episodio sarà disponibile (in lingua originale con sottotitli italiani), dalle ore 00:00 del 28 Febbraio, sulla piattaforma a pagamento Daisuki a questo indirizzo: http://www.daisuki.net/anime/detail/MOBILESUITGUNDAMTHEORIGIN

L'edizione Home Video italiana del primo episodio, è prevista entro l'estate 2015.

Ecco uno dei trailer originali, una lunga preview di ben 7 minuti la trovate a questo link.




[ Dynit ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3132 3132 24-02-2015
Marnie - l'ultimo film Ghibli nei cinema italiani When Marnie Was There (Omoide no Marnie), l'ultimo (al momento) titolo prodotto dallo Studio Ghibli arriverà in autunno nei cinema italiani. Ad annunciarlo è il distributore Lucky Red. A seguire tutte le informazioni.


La prima e più importante notizia è il titolo scelto, ovvero Quando c'era Marnie [news], in linea con l'originale.

Tratto dall'omonimo classico scritto dalla scrittrice inglese Joan G. Robinson, è stato fortemente voluto da Hayao Miyazaki che lo considera uno dei migliori 50 libri per ragazzi mai scritti.

La storia ha per protagonista Anna, una ragazzina timida e solitaria di 12 anni che un estate viene mandata dai parenti al mare ad Hokkaido. Lì trascorrerà fantastiche giornate tra spiaggia e mare fino a quando, in una vecchia casa disabitata sulla spiaggia, incontra Marnie, una bambina misteriosa con cui stringe subito una forte amicizia.

Diretto da Hiromasa Yonebayashi (Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento), e sceneggiato da Keiko Niwa, Masashi Ando e allo stesso Yonebayashi, Quando c’era Marnie è uscito la scorsa estate in Giappone e uscirà a Settembre nei cinema italiani per un evento di quattro giorni: dal 12 al 15 Settembre.

Altre informazioni e bozze le trovate sul nostro speciale in terra nipponica della passata estate [Focus].

In attesa dei primi materiali doppiati, vi proponiamo uno degli ultimi trailer originali:




[ Fra - fonte LuckyRed ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3131 3131 23-02-2015
Sorprese tra i vincitori degli Oscar 2015 "..and the Oscar goes to.." con queste parole si conclude l'Award season riferita allo scorso anno. Ultimi ad essere assegnati gli americani Academy Awards, premi che tendono a strafare ogni anno sempre di più.


L'assegnazione di questi premi è infatti ormai circostritta alle categorie più importanti, tra attori e artisti, mentre le minori sembrano riservare più sorprese di quante si può immaginare.

Il problema principale è sempre il sistema di voto, dei membri dell'Academy che distribuiscono voti non per meriti ma spesso solo alle pellicole che hanno visto, lasciando le minori (quelle non americane più spesso di altre), ma non meno meritevoli, a bocca asciutta.

Un interessante spiegazione viene fatta dai nostri colleghi di CartoonBrew [link] che pubblicano dei commenti di alcuni membri attivi che, letteralmente, assegnano voti alle solo pellicole che hanno visto con i propri figli, alcuni che non hanno nemmeno visto e altri si astengono completamente. E' ovvio che con questi metodi ad essere premiate sono soltanto le pellicole mainstream e blockbuster, Disney e DreamWorks Animation in particolare (cioè pellicole che hanno una grande distribuzione).

Ecco perchè anche pellicole pluripremiate in festival e premi di tutti il mondo a volte non sono neanche presenti (Lego Movie) e altre più meritevoli vengono messe di lato.

In tema con questo argomento annunciamo la vittoria di Big Hero 6 poche ore fa agli ultimi Oscar nella categoria "miglior film d'animazione" e di Feast in quella "miglior cortometraggio d'animazione". Due titoli Disney praticamente premiati solo in terra americana (gli Annie ormai non li consideriamo più visto che premiano chi "sponsorizza" di più!).

Tutti gli altri, corti e lungometraggio in concorso, hanno raccolto singolarmente oltre di dopio di premi e chi li ha visti sa che il loro valore è decisamente più alto dei sopracitati vincitori. E quando parliamo di "altri" parliamo di Dragon Trainer 2, anche se main stream ma un bel titolo che segue la prima opera del franchise, la bella pellicola The Boxtrolls dei piccoli e poco conosciuti Laika e, soprattutto, La Storia della Principessa Splendente, opera dello Studio Ghibli trionfatrice in terra asiatica e il bellissimo Song of the Sea unico rappresentante europeo.

Stesso dicasi per i cortometraggi. Piccole opere capaci di trionfare in tutto il mondo e arrivare in punta di piedi alla corte del cinema negli States e vedersi superare da titoli realizzati con budget milionari (in tutto il mondo con il budget di un corto Disney si realizzato interi film!).


[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3130 3130 23-02-2015
Animusic weekend Come ogni fine settimana torna la nostra rubrica fissa Animusic che miscela animazioni e musica insieme. Oggi ci facciamo contagiare da caldi suoni latini con il brano Asi De Grandes Son Las Ideas della band Calle 13.

I Calle 13 sono un gruppo musicale portoricano che suona hip hop e latin rap, fondato dai fratellastri René Pérez Joglar, cantante e compositore, e Eduardo José Cabra Martínez, multistrumentista, con incursioni saltuarie della loro sorella Ileana. Il nome del gruppo si rifà al nome della strada di Trujillo Alto in cui viveva la loro famiglia.

Premiato con una decina di Latin Grammy Award e due Grammy Award, la band ha pubblicato cinque album di studio, il cui ultimo, "Multi viral", pubblicato lo scorso anno, è l'album da cui è estratto il singolo Asi De Grandes Son Las Ideas.

Il videoclip che lo accompagna è creato, animato e diretto da Quique Rivera Rivera e ve lo proponiamo a seguire:




[ Fra - via TAB ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3129 3129 21-02-2015
Una guerra a colpi di palle di neve dal Canada E' una nuova produzione tutta canadese e si intitola La Guerre des Tuques 3D, remake in versione cartoon de The Dog Who Stopped the War, classico franco/canadese che vede rivali dei ragazzi in una guerra tra bande differenti. A seguire le prime animazioni.


Il lungometraggio d'animazione segue la tradizione de film live-action uscito nel 1984 e tratto dal libro omonimo che ha toccato il cuore di più di una generazione. Diretto da Jean-François Pouliot e François Brisson è realizzato dagli studios di Montreal Singing Frog e prodotto da Carpediem Film & TV.

Si tratta di una commedia a target familiare ambientata in un piccolo villaggio alla vigilia delle vacanze scolastiche tanto attese dei bambini. Attese per cosa? ma per le sfide a suon di palle di neve. A comandare le rispettive fazioni sono Luc e Sophie, pronti a battersi per vincere la guerra.

Quì di seguito uno dei primi poster con i due giovani protagonisti:



Una commedia coinvolgente, di speranza e di amicizia, ma anche di solidarietà. Un film che ci riporta all'infanzia, con i suoi giochi chiassosi e con umorismo, lasciando al giovane pubblico alcuni spunti di riflessione.

L'uscita del titolo è prevista per l'inverno 2015. Quì di seguito il primo trailer:




[ Fra - via Films Animation ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3128 3128 20-02-2015
LadyBug - nuove supereroine 2.0 Il nome completo è Miraculous Ladybug ed è una nuova ed interessante produzione seriale tra studios in Francia, Giappone e Corea. Interamente disegnata in CG, oggi vi presentiamo il primo video-test con alcune protagonste.


Tutt'ora in produzione, questa interessante serie tv è realizzata da PGS Entertainment, Toei Animation, Zagtoon, Method Animation e SAMG Animation. La prima stagione sarà composta da 26 episodi da 22 minuti ciascuno.

Basato su un concept originale creato da Thomas Astruc, la storia è ambientata a Parigi e segue le vicende di una giovane studentessa chiamata Marinette Cheng che si trasforma in una super eroina conosciuta come Ladybug.

Con un target ovviamente giovanile, la produzione è iniziata lo scorso Ottobre e i primi episodi dovrebbero arrivare in TV il prossimo autunno prima in Francia e poi negli States, in Asia, in Brasile e negli altri stati europei.

In attesa di nuove informazioni e materiale vi lasciamo al primo video-test della produzione:




[ Fra - thanks DomenicoV ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3127 3127 19-02-2015
Anteprima di 8 min Mobile Suit Gundam: The Origin L'adattamento animato dell'originale manga di Yoshikazu Yasuhiko, Gundam: le Origini viene presentato da Sunrise e Bandai con una lunga anteprima di ben 8 mimnuti del primo episodio: Kido Senshi Gundam: The Origin I: Aoi Hitomi no Casval.


Ecco la sinossi ufficiale: Universal Century 0068; Side 3, l'autoproclamata Repubblica Autonoma di Munzo è scossa da violenze. Il Leader della Repubblica, il filosofo Zeon Zum Daikun, muore improvvisamente, mentre sta tenendo un'importante discorso – dedicato all'evoluzione dell'Uomo nello Spazio – e si appresta a dichiarare la totale indipendenza della Repubblica dalla Federazione. Dopo la sua morte, esplode la lotta intestina fra gli uomini a lui vicini. Jimba Ral, uno dei suoi più importanti consiglieri, sospettando un omicidio politico ad opera del clan Zabi, prende sotto la sua protezione la famiglia di Daikun, ma non riesce ad impedire che Degin Sodo Zabi ed i suoi figli si impadroniscano, poco a poco, della Repubblica. Questa è la storia degli orfani di Zeon: Artesia e Casval e del loro destino..

Il primo OAV, della durata di circa 73 minuti, sarà proiettato in alcuni cinema selezionati. Successivamente sarà proposto anche in blu-ray e streaming web doppiato anche in lingua inglese oltre al giapponese e sottotitoli in diverse lingue.

Ecco l'anteprima di Mobile Suit Gundam: The Origin Blue-Eyed Casval:




[ DomenicoV ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3126 3126 18-02-2015
Quattro scene tratte da SpongeBob Fuori dall'Acqua Il prossimo film con protagonista la spugna gialla in pantaloncini più famosa del piccolo schrermo (e anche l'unica) si intotola: SpongeBob - Fuori dall'Acqua e, proprio in relazione alle nuove location intuibili dal titolo, sarà un misto di animazioni e live-action.


Il film, scritto da Glenn Berger e Jonathan Aibel, è direto da Paul Tibbitt, autore anche della storia, ed è appena uscito nei cinema in patria incassando in dieci giorni oltre 100 milioni di dollari e oltre 150 in tutto il mondo. Le prime critiche fanno segnare buoni voti come 6.9 su Imdb e 73% su RottenTomatoes.

La vita a Bikini Bottom non potrebbe essere migliore per l'eterno ottimista SpongeBob ed i suoi amici: la fedele stella marina Patrick, il sardonico Squiddi, la scoiattola scienziata Sandy ed il crostaceo capitalista, Mr. Krabs. Quando la ricetta segreta del Krabby Patty viene rubata, gli eterni nemici, SpongeBob e Plankton, dovranno unire le proprie forze ed affrontare un viaggio attraverso lo spazio ed il tempo per poter sfruttare i loro superpoteri ed affrontare il diabolico pirata Barba Burger,che ha i propri piani per le squisite prelibatezze.

Il film arriverà nei cinema italiani dal 26 Febbraio sotto etichetta Universal Pictures. Nell'attesa ci gustiamo ben quattro scene inedite in italiano:













[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3125 3125 17-02-2015
Spot tv con nuove scene per Inside Out della Pixar Il ritorno della Pixar dopo un anno di assenza dai grandi schermi di tutto il mondo sarà segnato da due sole parole: Inside Out [news]. Il nuovo lungometraggio di Pete Docter si mostra oggi con nuove scene in uno spot tv.


Scritto dal papà di Up, Wall-E, Monsters&co, Toy Story e da lui stesso diretto insieme a Ronaldo Del Carmen, il lungometraggio racconta le esperienze del cambio città, scuola e amici di una giovane ragazza di nome Riley, con l'originale punto di vista delle emozioni che albergano all'interno della sua mente.

La commedia, con tutte le premesse del capolavoro, è ormai nelle fasi finali di produzione ed è attesa nei cinema americani a Giugno, mentre dovrebbe uscira in Italia a fine estate (Agosto o Settembre non è ancora stato confermato!).

Lo spot si intitola "Meet" e, oltre ai primi teaser e trailer proposti qualche mese fa, ci mostra alcune nuove scene tratte dal film in attesa di un nuovo e lungo trailer:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3124 3124 16-02-2015
Animeshort: L'Abisso Le opere d'animazione prodotte nel mondo sono molteplici, realizzate per diversi settori e sempre con diversi stili. Spesso sono sviluppate dietro specifiche richieste ma qualche volta è la sola passione a trovarsi dietro un progetto. Per Animeshort [news] oggi ci gustiamo Le Gouffre.


E proprio dietro questa produzione che si nasconde la passione di tre giovani animatori di base a Montreal (Canada): Carl Beauchemin, Thomas Chrétien e David Forest. Questi tre, grazie al contributo della raccolta fondi realizzata su Kickstarter, hanno potuto dare vita alla loro prima opera lunga circa 10 minuti e costata ben due anni di produzione.

Il risultato è Le Gouffre, un bel corto realizzato interamente in computer grafica e renderizzato con un particolare effetto in grado di smussare e rendere più gradevoli le immagini finali.

Alla base della storia ci sono due protagonisti, due amici in viaggio per un avventura. Ma le cose si complicano quando davanti al loro percorso si presenta un abisso profondo. I due dovranno attrezzarsi per bene per superare questo ostacolo.

Il corto non fa alcun uso di dialoghi e lo trovate in versione integrale a seguire e, subito sotto, un breve making-of che ci mostra la passione dietro qusto progetto:







[ Fra - fonte MoviePilot ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3123 3123 15-02-2015
Animusic weekend Musica e animazione da sempre sono protagonisti dei nostri fine settimana grazie alla rubrica Animusic. Oggi il nostro viaggio non ci porta tanto lontano dai nostri confini per ascoltare Craco del compositore Hauschka.

Il pianista tedesco classe 1966 Volker Bertelmann firma da sempre le sue opere e registrazioni con il nome d'arte Hauschka, pianista conosciuto anche per le sue particolari "modifiche" dei pianoforti, inserendo tra le corte al suo interno oggetti che ne alterano il suono (prepared piano).

Ha all'attivo ben 11 album prodotti dal 2004. L'ultimo, pubblicato nel 2014, si intitola "Abandoned City" da cui è estratto il brano Craco accompagnato dal videoclip animato e diretto e con i protagonisti scolpiti da Tobias Stretch.

Ecco il videoclip:




[ Fra - via TAB ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3122 3122 14-02-2015
Prime animazioni per Sinbad il marinaio Per festeggiare i quarant'anni dello storico studio d'animazione Nippon Animation i produttori rimettono in campo lo storico marinaio Sinbad con un lungometraggio a lui dedicato. A seguire le primissime animazioni.


E' stato diffuso solo poche ore fa il primissimo spot di Sinbad, film realizzato insieme agli studios Shirogumi (Stand By Me Doraemon), diretto da Shinpei Miyashita (con esperienza su numerosi titoli Doraemon) e con le animazioni supervisionate da Yoshiharu Sato, veterano dello Studio Ghibli.

Intitolato in patria Sinbad: Sora Tobu Hime to Himitsu no Shima e in campo internazionale Sinbad: The Sky Flying Princess and the Secret Island, l'opera arriverà la prossima estate in tempo per festeggiare i 40 anni dalla serie "Arabian Nights Sinbad no Bōken" prodotta da Nippon Animation.

In attesa di ulteriori informazioni ecco il primo spot dell'opera:




[ Fra - via Catsuka ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3121 3121 13-02-2015
I Sette Nani tedeschi pronti a sbarcare in Italia Dagli autori di Tarzan arriverà tra qualche mese I Sette Nani [news], commedia demenziale tedesca uscita in patria lo scorso anno. Ecco le prime informazioni.


Distribuito da Microcinema con un titolo molto vicino al classico Disney (marketing?), mentre in casa è uscito con il titolo Der 7bte Zwerg (internazionale The 7th Dwarf, dunque "il settimo nano"), il lungometraggio è diretto da Harald Siepermann e Boris Aljnovic.

La storia inizia nel giorno in cui la strega cattiva Dellamorta maledice la Principessa Rose ancora in fasce. Entro il suo diciottesimo compleanno si pungerà con oggetto tagliente e tutto il castello e i suoi abitanti cadranno in un sogno lungo 100 anni, a meno che il suo "vero amore" non la baci. A nascondere la piccola e accudirla lontano dal castello saranno i 7 nani che abitano oltre la montagna.

La produzione è tutta tedesca ad opera di Trixter (Dragonhunters), Ambient Entertainment (Tarzan, Animals United), Daywalker Studios e Studio Rakete (ex Magma Animation - autori di Niko). Uscito in patria lo scorso autunno, arriverà nei cinema italiani il 30 Aprile prossimo.

In attesa di materiale italiano vi proponiamo un trailer internazionale:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3120 3120 12-02-2015
Road to Oscar 2015: The Bigger Picture Il nostro giro tra i candidati come miglior cortometraggio animato agli Academy Awards, gli Oscar del cinema americano, si conclude con The Bigger Picture, opera inglese da poco premiata in patria.


E per "premiata in patria" intendiamo i Bafta Awards, i premi del cinema inglese che hanno incoronato proprio l'opera di Daisy Jacobs e Christopher Hees di cui abbiamo parlato pochi giorni fa [news].

Il corto, sottotitolato "A Life-Sized Animated Short", è stato realizzato tramite una sofisticata tecnica di animazione stop-motion, mescolando personaggi dipinti sulla parete a grandezza naturale, e facendoli interagire con oggetti reali.

La storia vede protagonisti due fratelli che lottano per chi si debba prendere cura della madre anziana, una vecchietta esigente che non rende la vita facile a nessuno dei due.

Con questo concludiamo i nostri mini focus sui corti candidati all'Oscar, visto che di Feast della Disney avevamo mostrato le prime immagini tempo addietro [news]. Trovate gli altri candidati a questo link.

Ecco il trailer del corto:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3119 3119 11-02-2015
The Lego Movie trionfa agli Oscar inglesi Snobbato ai prossimi Oscar, il film di Phil Lord e Christopher Miller viene premiato ai BAFTA, i premi del cinema inglese, assegnati ieri sera, dove a trionfare è stata l'opera di Richard Linklater (regista di A Scanner Darkly).


I premi assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts durante una cerimonia tenuta alla Royal Opera House di Londra, hanno visto vincitore nella categoria Lungometraggio d'animazione The Lego Movie.

I due registi, nella serata di ieri durante la consegna, hanno voluto lanciare qualche frecciatina in direzione della polemica con l'Academy americana (che li ha esclusi dagli Oscar) di chiarando "Siete la nostra Academy preferita in assoluto, vincete il premio come miglior Academy. Ora si conclude la nostra corsa ai premi, quindi possiamo finalmente dire quello che vogliamo. Non dobbiamo fare una buona impressione su nessun altro!"

Intanto i due sono già all'opera sul sequel che dovrebbe vedere la luce tra qualche anno.

Invece nella categoria Miglior Cortometraggio d'Animazione è stato incoronato The Bigger Picture di Daisy Jacobs e Christopher Hees, corto che si trova nella cinquina delle opere che si contenderanno l'Oscar 2015 sempre nella stessa categoria [news] tra poche settimane.

L'award season è ormai alle battute finali e non dovremo attendere molto per gli ultimi verdetti.


[ Fra - via BadTaste ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3118 3118 09-02-2015
Il film di Cowboy Bebop torna nei cinema E' notizia di questi giorni che un'opera di Sunrise e Bandai Visual, il film tratto dalla spettacolare serie anime Cowboy Bebop, torna nei cinema italiani tra poche settimane. A seguire tutte le informazioni.

Cowboy Bebop - Il Film, (Cowboy Bebop: Tengoku no tobira), prodotto nel 2001 insieme allo Studio Bones e diretto dal grande Shinichiro Watanabe, può essere considerato un lungo episodio strutturato con le stesse modalità della serie originale, ma con disegni e animazioni ancora più dettagliate e una storia molto avvincente.

L'anteprima era avvenuta a Lucca Comics & Games e adesso QMI riporta nelle sale italiane il film nei giorni 2, 3 e 4 Marzo prossimo.

La trama del film è ambientata su Marte nell'anno 2071: alla vigilia di Halloween un terrorista dirotta un camion da cui fuoriesce un virus letale che mette in pericolo l'intera popolazione. Una taglia da 300 milioni di Woolongs scatena la ciurma dell'astronave Bebop: i cacciatori di taglie Spike, Jet, Faye e la piccola Ed si mettono sulle tracce del terrorista.

E' un vero e proprio classico del cinema d'animazione di fantascienza con azione, avventura, dosi massicce di ironia e una colonna sonora da ricordare firmata Yoko Kanno & Seatbelts.

Marchio di fabbrica è l'ambientazione futuristica mescolata ad un mood vintage che fa del film un prodotto indimenticabile per gli appassionati del genere e tutto da scoprire per i nuovi curiosi.

Il film, della durata di quasi due ore, verrà distribuito in oltre 70 sale in tutta Italia.

Ecco la locandina:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3117 3117 08-02-2015
Animusic weekend Il nuovo fine settimana ci rilassiamo con un viaggio tra musica e animazioni con la rubrica Animusic. Oggi voliamo fino alla lontana Australia per ascoltare: Light and Sound di Luke Million.

L'artista originario di Adelaide vive idealmente in una galassia dove i pianeti non orbitano ma si muovono come pendoli al ritmo delle sue ipnotiche melodie e le sue dita si muovono alla velocità della luce sparando note sintetiche come laser attraverso l'universo.

Autore principalmente di remix di brani di artisti noti come Pink Floyd, Doors e molti altri, il brano Light and Sound è accompagnato da un videoclip realizzato da Laura Ives e prodott da Entropico & Paper Moose.

Eccolo subito a seguire:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3116 3116 07-02-2015
Clip video con faccia a faccia tra Lupin e Conan Annunciato qualche settimana fa [news], il film Lupin III VS Detective Conan che arriverà nelle sale italiane tra pochi giorni grazie a Lucky Red, ci presenta una scena inedita dell'incotro tra i due protagonisti.


L'evento speciale che tutti gli appassionati di cartoni animati stavano aspettando arriverà nelle sale solo nei giorni 10 e 11 Febbraio, evento che porterà il più famoso ladro gentiluomo nato dalla mente di Monkey Punch e il piccolo detective creato da Gōshō Aoyama, insieme dopo lo special per la televisione "Rupan Sansei VS Meitantei Conan" del 2009.

Il film, uscito in Giappone nel 2013 dove ha ottenuto un ottimo successo tra appassionati e non, è l'avvincente inseguimento di Lupin da parte di Conan. Motivo della caccia: un prezioso diamante rubato con maestria da Lupin e la volontà, da parte di Conan, di sventare un altro grande furto architettato sempre, ovviamente, da Lupin III.

Nell'attesa vi mostriamo una scena inedita tutta in italiano del faccia a faccia tra i due protagonisti:




[ Fra ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3115 3115 04-02-2015
Le prime immagini del corto Frozen Fever La Disney ha appena rilasiato le prime immagini e le prime informazioni di Frozen Fever, cortometraggio basato sul blockbuster campione d'incassi del 2013 Frozen - Il Regno di Ghiaccio [news] che vedremo davanti al nuovo live-action Cenerentola (Cinderella).

Il corto è ambientato nel giorno in cui Anna compie gli anni ed Elsa e Kirstoff son determinati ad organizzargli la più bella festa della sua vita. Me se Elsa prende il raffreddore i suoi poteri possono mettere a rischio tutto l'evento.

Kristen Bell, Idina Menzel, Jonathan Groff e Josh Gad presteranno nuovamente le loro voci ai rispettivi personaggi del corto diretto nuovamente da Chris Buck e Jennifer Lee, come nuovamente ritroveremo nei ruoli di produttori Peter Del Vecho e Aimee Scribner e in quelli di musicisti Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez.

L'uscita è programmata dunque per il prossimo Marzo (il 12 da noi) cavanti alle copie cinematografiche di Cenerentola diretto da Kenneth Branagh.

Ecco i primi shot e una featurette con i registi che ne annunciano l'uscita:















[ Fra - fonte AnimationMagazine ]
http://www.animeita.net/news_data.asp?id=3114 3114 04-02-2015