Evento: Isao Takahata
Data: 29-10
[29 Ottobre 1935 / 5 Aprile 2018]

Nato a Mie in Giappone. Cresce in un ambiente dove ha la possibilità di accostarsi sin dall'infanzia alla letteratura e alla musica, ed uno dei suoi primi interessi è la storia dell'arte, che intraprenderà come percorso di studio.
Si laurea nel 1954 in letteratura francese nella prestigiosa università di Tokyo. Durante il periodo universitario nasce in lui l’interesse per la storia del cinema francese e scopre il poeta e sceneggiatore Prévert. Proprio da un opera di quest’ultimo e di Grimault, La Bergère e le ramoneur, Takahata trova l’illuminazione e lo spunto per esplorare tutto ciò che il cinema di animazione è in grado di offrire.

Nel 1959 entra a far parte dello studio Toei come allievo regista, dal momento che Takahata non è mai stato un disegnatore, dove apprende il mestiere grazie alla messa in scena di vari lungometraggi.
Nel 1965 Takahata accede alla sua prima regia col lungometraggio Il segreto della spada del sole (Taiyo no oji Hols no daiboken), il direttore dell'animazione è Otsuka e Miyazaki si occupa della caratterizzazione dei personaggi e dei fondali, ma apporta anche molte idee e soluzioni che contribuiscono alla concezione grafica del film. Per Takahata è un punto di partenza personale e anche un programma di ricerca formale. Allo stesso tempo questo lungometraggio segna l’inizio di un cammino comune con l’amico e collega Miyazaki Hayao.

Ma proprio a causa delle loro ambizioni artistiche sia Miyazaki che Takahata diventano figure ingombranti alla Toei e così raccolgono l’invito di Otsuka a raggiungerli alla A Production, un’affiliata della Tokyo Movie.
La prima opera che affronta è Heidi (Arupisu no shojio Heidi) nel 1974 che ottiene un enorme successo, seguita poi da una ventina di serie analoghe tra cui Marco (Haha wo tazunete sanzenri, letteralmente Trentamila leghe per trovare la mamma, Dagli Appennini alle Ande di Cuore) nel 1976 e Anna dai capelli rossi (Akage no Ann) nel 1979 firmate da Takahata.

Nel 1984 Nausicaa della valle del vento (Kaze no tari no Naushika), che Takahata produce e diretto da Miyazaki Hayao ottiene un enorme successo ma spinge il regista a scontrarsi con le richieste dei produttori a proposito dei suoi prossimi film. Così nel 1985, grazie all’aiuto della Tokuma Shoten, Miyazaki e Takahata riescono a realizzare il loro sogno e fondare un proprio studio di animazione: lo Studio Ghibli.
Nel 1988 sia Miyazaki che Takahata raggiungono una vetta altissima della loro produzione, con segni destinati a durare nel tempo e ad influenzare l’immaginario collettivo. Infatti Miyazaki dirige Il mio vicino Totoro (Tonari no Totoro) il cui profilo diventerà il simbolo dello studio Ghibli, mentre Takahata firma la regia di Una tomba per le lucciole (Hotaru no Haka), triste vicenda che ha per protagonisti due bambini nella Kobe straziata dalla seconda guerra mondiale.

Dall'aprile del 1995 Takahata è nel corpo insegnanti dell'East Koganei Village School of Animation, scuola fondata dallo Studio Ghibli allo scopo di formare i nuovi autori e registi che prenderanno le redini dello studio.
L’interesse di Takahata Isao si concentra sull’essere umano e l’animazione è il territorio privilegiato per studiare i problemi e i sogni dell’uomo contemporaneo. Nel suo ultimo lavoro I miei vicini gli Yamada (Houhokekyo tonari no Yamada-kun) del 1999, Takahata infatti pone la famiglia Yamada al centro della vicenda, una famiglia media vista nella sua quotidianità con leggerezza e humour.
La tecnica del film cambia però radicalmente abbandonando il disegno tradizionale su acetato e rivolgendosi alla computer grafica, dando però l’impressione di un tratto grezzo, come se i personaggi fossero solo stati abbozzati su carta e ripresi.

Se Miyazaki si contraddistingue per i suoi lavori spesso surreali e i suoi mondi fantastici, Takahata è sicuramente specializzato nella rappresentazione del reale, non mancando di suscitare sentimenti forti e profonde riflessioni nell’animo umano.

Filmografia:

1963: Okami shonen Ken (serie tv - regia)
1968: Prince of the Sun: The Great Adventure of Horus (regia)
1971: Lupin III (serie tv - regia)
1972: Panda! Go Panda! (regia)
1973: Panda! Go Panda amefuri sakasu no maki (regia)
1974: Heidi (serie tv - regia)
1976: 3000 Leagues in Search of Mother (serie tv - regia)
1979: Anne of Green Gables (serie tv - sceneggiatura e regia)
1981: Chie the Brat (sceneggiatura e regia)
1982: Goshu the Cellist (sceneggiatura e regia)
1984: Nausicaa della Valle del Vento (produttore)
1986: Laputa - Castello nel Cielo (produttore)
1988: Una Tombe per le Lucciole (sceneggiatura e regia)
1991: Only Yesterday (sceneggiatura e regia)
1994: Pom Poko (sceneggiatura e regia)
1999: I Miei Vicini Yamadas (sceneggiatura e regia)
2013: La Storia della Principessa Splendente (sceneggiatura e regia)
2016: La Tartaruga Rossa (produzione)


[ Testo: Vampiretta - Fonte: Wikipedia ]
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net