Focus
Animazione: cosa vedremo nel 2008
Poca animazione nei cinema italiani nel 2008.

Questa, in sintesi, la prima immagine del nuovo anno così come ci appare dalla lista delle uscite ufficiali.
Si perchè dalle 20 pellicole del 2006 alle 17 proposte nei cinema nel 2007, il 2008 ha in programma, al momento, solo 7 pellicole (dati ufficiali dei distributori); un numero alquanto esiguo a cui è possibile dare qualche spiegazione.
Quest'anno saranno presenti gli immancabili studios statunitensi Pixar, DreamWorks Animation e Blue Sky Studios, a cui vanno aggiunti gli studios Vanguard Animation e Futurikon/Lux Animation.

La prima start list dell'anno prevede dunque il sorprendente Persepolis, atteso per Febbraio, candidato all'Oscar come miglior lungometraggio animato insieme a Ratatouille di Brad Bird e al sorprendente Surf's Up - I Re delle Onde della Sony Pictures Animation. A seguire arriverà Happily N'Ever After, secondo lungometraggio della Vanguard Animation realizzato insieme alla Berlin Animation Film. Il lungometraggio si presenta come una parodia alle classiche favole dei fratelli Grimm; un lungometraggio che non ha brillato tra incassi e critiche.

Tra i titoli più attesi dell'anno ci sono invece Ortone e il Mondo dei Chi, realizzato dagli autori de L'Era Glaciale, ovvero l'accoppiata Blue Sky Studios e 20th Fox, tratto da un libro del Dr. Seuss. Ma anche Wall-E (pronunciato 'uolli'), il nono lungometraggio della Pixar, diretto dal regista di Alla Ricerca di Nemo, Andrew Stanton, sarà certamente uno dei migliori dell'anno.

La DreamWorks Animation invece, forte dei suoi 2 campus, presenterà due pellicole: Kung Fu Panda a fine estate e Madagascar 2 - Via dall'Isola a Natale. Entrambe animal comedies, la prima con Jack Black in testa (doppia il panda protagonista) e la seconda con tutto il cast del primo capitolo, pinguini psicopatici inclusi, stavolta alle prese con la vita selvaggia del nativo continente africano.

Il titolo invece che vi proponiamo di tenere d'occhio sarà Dragon Hunter, un lungometraggio tutto europeo (nato e realizzato in Francia per essere precisi) che vedremo a Giugno sotto etichetta DNC, distributore italiano che ha creduto nell'opera tanto da co-produrla. Il lungometraggio arriva dopo la buona serie animata trasmessa in Italia su Rai2, ma a differenza di quest'ultima, realizzata con animazioni bidimensionali, il lungometraggio è interamente realizzato in 3D. Le prime immagini rilasciate fanno ben sperare e in Francia è molto atteso; in Italia si attenderà l'estate per le opinioni.

Per quanto riguarda i grandi assenti invece in testa contiamo Sony Pictures Animation/ImageWorks e Disney. I primi non hanno titoli in programma per il 2008, mentre per Marzo 2009 in patria è atteso Cloudy with a Chance of Meatballs e per Settembre 2009 Hotel Transylvania. La Disney invece rilascerà Bolt (precedentemente chiamato American Dog) negli States il 26 Novembre 2008, titolo dunque che probabilmente potrebbe arrivare a Natale in Italia o più credibilmente nei primi mesi del 2009. E proprio nel 2009, sempre in casa Disney, sono invece attesi Rapunzel Unbraided e The Princess and the Frog, rispettivamente realizzati in 3D il primo e il 2D il secondo.
Sempre per il 2008, a Novembre per essere più precisi, la Paramount ha in programma di rilasciare per il mercato statunitense I Puffi, il primo lungometraggio dei tre annunciati. Questo capitolo sarà diretto da Colin Brady, già regista di Everyone's Hero e prima scelta della Imagi per il suo Astroboy, poi scartato per lasciare il posto a David Bowers, regista di Giù per il Tubo (Aardman/DreamWorks Animation).

Non sono esclusi comunque annunci di nuove pellicole per l'anno in corso. Staremo a vedere.

Per quanto riguarda il mercato home e anime in particolare, nei mesi precedenti abbiamo ampliamente parlato di Dynit, Yamato Video e Panini Video, mentre il 2008 sarà l'anno della nascita ufficiale della nuova etichetta Fool Frame, nuovo contenitore per il settore anime di Exa Media che ha acquistato e chiuso ShinVision.


[ Testo: Fra ]

SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2018 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net