Animation Italy
La storia dell'evoluzione ce la spiega Debbouze
La storia dell'evoluzione ce la spiega Debbouze
Jamel Debbouze è un attore francese di origini marocchine molto popolare in patria. Tra poco le sue performance le vedremo anche in chiave animata con un titolo da lui stesso voluto: Pourquoi j'ai pas mangé mon père di cui oggi vediamo un piccolo assaggio.

Debbouze, con esperienze su blockbuster come "Il Meraviglioso Mondo di Amelie", "Angel-A", gli ultimi Asterix (ha lavorato con registi come Luc Besson, Spike Lee e Jean-Pierre Jeunet), si cimenta nella regia di un lungometraggio d'animazione.

Il titolo si rifà al libro di Roy Lewis "The Evolution Man" o "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene", ma conosciuto anche con il titolo "Perchè ho mangiato mio padre", titolo scelto per la pellicola in questione. E' sceneggiato dallo stesso Debbouze e prodotto dagli studios Boréales, Pathé Renn Productions, KissFilms, M6Films, U Films e dall'italiana Cattleya.

La storia ha per protagonsita Edoardo, figlio maggiore, malaticcio e ripudiato del re delle scimmie preistoriche. Dopo la scampata morte alla nascita è cresciuto vicino al trono, non evolvendosi in stazza come i suoi simili ma in ingegno. Si deve infatti a lui l'invenzione del fuoco, della caccia, della vita moderna e quant'altro. La sua sarà la spinta giusta all'evoluzione dell'intera umanità.

Realizzato tramite animazioni in computer grafica e motion-capture, il titolo arriverà nelle sale francesi il prossimo Aprile 2015.

Ecco un poster preliminare:



E di seguito le primissime animazione presentate in quello che è stato definito il "pre-teaser":




[ Fra - fonte FilmsAnimation ]
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net