Animation Italy
Anche Warner Bros. punta sulle produzioni Spagnole
29 Settembre 2020
Anche Warner Bros. punta sulle produzioni Spagnole
L'industria del cinema d'animazione spagnolo è in forte crescita in questi ultimi anni. Dopo Paramount, Netflix e Skydance, anche Warner Bros. punta sulle produzioni iberiche.
Dopo gli ultimi Klaus prodotto da Sergio Pablos Animation e distribuito da Netflix, Wonder Park degli studios Ilion Animation Studios poi acquistati da Skydance Animation e Capture the Flag (2015) e Tad the Lost Explorer 2 (2017) prodotti da 4 Cats Pictures e acquistati da Paramount Pictures, adesso è il turno degli studios Warner Bros..

Il titolo in oggetto è una commedia per tutta la famiglia (come i titoli prima elencati) e intitolata Moomios, prodotta da 4 Cats Pictures e animata da Core Animation (studios di Guadalajara, a nord est di Madrid), gli stessi di Capture the Flag e Tadeo Jones.

L'occhio dei grandi studios hollywoodiani è sempre più puntato sulla Spagna per numerosi motivi. I costi di produzione sono molto bassi, spiega Pablo Nogueroles di Warner Bros. Spagna, per esempio Moomios ha un budget di circa 11 milioni di Euro, molto alto per la Spagna ma veramente una frazione per le produzioni dello stesso settore in USA. Tra l'altro il territorio ha un alta qualità della vita che attira molti talenti da tutto il mondo. La lingua è anche tra le più diffuse del globo, con oltre 500 milioni di persone tra America ed Europa che parlano spagnolo. Nei soli Stati Uniti la parlano più di 48 milioni di persone.

Non abbiamo molte informazioni sul film se non che sarà distribuito in tutto il mondo in tempo per Natale 2021.

Ecco le prime immagini:




[ Fra - fonte CartoonBrew ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
EVENTO DEL GIORNO
I Simpson

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net