CALL OF THE NIGHT - IL RICHIAMO DELLA NOTTE

(Yofukashi no uta - 2022)
(serie d'animazione)

Regia di: Tomoyuki Itamura
Capo regista: Tetsuya Miyanishi
Sceneggiatura di: Michiko Yokote

Prodotto da: Hana Sugawara, Shigetoshi Sato
Produzione: Animax Broadcast Japan, Aniplex, Dentsu Inc., Fuji Creative Corporation, Fuji TV Network, Shogakukan, Shogakukan-Shueisha Prod., Tohan Corp., Ultra Super Pictures
Animazioni: Liden Films
Edizione Italiana: Yamato Video
Episodi: 13 da 24' - 1 stagione

USCITA ITALIANA: 3 MARZO 2023

Il manga shonen (principalmente diretto ad un pubblico maschile) che si svolge nelle lunghe e insonni notti della città, è scritto e disegnato da Kotoyama e serializzato dal 2019. Pochi anni dopo Liden Film ne adatta una prima serie animata.

Protagonista principale della storia è il giovane Ko Yamori, uno studente che è incapace di dormire e, annoiato della vita quotidiana, smette di andare a scuola per vagare senza meta per la città in cui quasi tutti dormono. A cambiare le sue notti è l'incontro con Nazuna, una strana ragazza di qualche anno più grande di lui che si rivela essere una vampira. Affascinato da questa scoperta e dal nuovo modo di vivere la notte che lei gli mostra, Ko decide di diventare a sua volta un vampiro. Unico problema che si contrappone a questo suo desiderio è quello di doversi prima innamorare della Vampira per poter entrare a far parte della sua cerchia ed essere finalmente trasformato.

Storie di vampiri ambientate nei giorni nostri non sono delle novità neanche nel mondo manga, ma questo progetto di Kotoyama si discosta perchè ha un intento è ben differente: vuole osservare da un diverso punto di vista uno dei maggiori problemi degli adolescenti Giapponesi. La presenza dei vampiri nella scrittura è più che altro un elemento collaterale, che "condisce" le notti del protagonista e aiuta ad esplorarne ogni aspetto, dai desideri alle insicurezze. Il vero obiettivo è mostrare l'isolamento, l'evasione dalla realtà che i più giovani possono coltivare, arrivando anche ad abbandonare gli studi. La timidezza, l'incapacità di relazionarsi anche con i propri amici quanto l'assenza dei genitori sono solo alcuni degli aspetti che portano il protagonista ad esplorare autonomamente altri interessi, qualunque rischio questi nascondano. Una piccola finestra viene di tanto in tanto aperta anche sulla vampira protagonista e la sua incapacità e timidezza nel parlare di sentimenti.

Un lungo viaggio quasi esclusivamente nelle notti solitarie, circa una notte per episodio, fatte di luci al neon e colori fluorescenti, con pochissima azione e molte riflessioni, sottolineati da una regia attenta che utilizza moltissime scene fisse con altrettanti punti di osservazione, in qualunque posizione rispetto ai soggetti. Indubbiamente a risaltare in ogni scena sono anche la città e il cielo notturno, sicuri protagonisti complementari del progetto. Questi elementi rendono tutte le storie molto statiche, di poco interesse per chi ricerca maggiore azione, ma riesce a legare con lo spettatore creando curiosità nello sviluppo delle stesse. I due principali protagonisti sono affiancati anche da pochi altri comprimari, amici del giovane protagonista umano che vivranno con lui alcuni momenti e pochi altri vampiri, capaci di far ulteriormente riflettere il protagonista sulle sue scelte.

Una produzione di per se leggera, di facile approccio, ma anche profonda. Sul lato visuale presenta un ottimo design dei personaggi, buone animazioni e buona realizzazione dei fondali. Dopo i primi episodi si comincia subito ad empatizzare con i personaggi ed entrare nel mood degli stessi, a capire dove l'autore vuole portare lo spettatore.
La storia della serie animata, così come quella del manga originale, è lunga per aspettarci a breve una qualsiasi fine. Ci sono altri sotto-mondi da scoprire e i tredici episodi della prima stagione appena ne scalfiscono la superficie.




CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

EVENTO DEL GIORNO
Andrew Stanton

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla
licenza dei testi

Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Mastodon - Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2023 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net