CITY HUNTER: ARRESTATE RYO SAEBA

(City Hunter Special: Kinky¨ namach¨kei!? Ky˛akuhan Saeba Ry˛ no saigo - 1999)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Masaharu Okuwaki
Sceneggiatura di: Nobuaki Kishima
Tratto dal manga di: Tsukasa Hojo (Shueisha)

Prodotto da: Masao Iki, Kazuaki Ito e Masuo Ueda
Produzione: Yomiuri Telecasting Corp., Nippon Television Network Corp., Sunrise Inc.
Animazioni: Sunrise Inc.

EDIZIONE ITALIANA: Yamato Video

La presentazione di questo sesto special dedicato al noto detective Ryo Saeba si pu˛ presentare riprendendo un piccolo cameo presente all'interno del lungometraggio: in una scena viene inquadrato il "fumettaro misterioso", ovvero la caricatura del mangaka Tsukasa Hojo, creatore di City Hunter, ritratto come un disegnatore apprendista, uno che aspira a diventare celebre con i suoi lavori, uno che ha come obbiettivo vedere le proprie pagine pubblicate sulla nota rivista Shonen Jump, realmente la rivista giapponese che per prima pubblic˛ City Hunter, uno dei manga pi¨ famosi in occidente oltre che in patria. Manga che ha visto la nascita di numerosi prodotti d'animazione, tra serie e lungometraggi, come questo "Arrestate Ryo Saeba!", e anche un live action nel 1993.

L'agenzia investigativa di Ryo, in arte City Hunter, e Kaori non va benissimo; non si vede uno straccio di contratto da quattro mesi ormai. Tutto cambia con l'apparizione della nota giornalista televisiva Sayaka Asagiri negli appartamenti di Ryo. Questa, spaventata, racconta dei loschi piani da parte del braccio destro del gran capo di Mega City, la nuova emittente del magnante delle telecomunicazioni giapponese. Ryo si ritrova cosý a far da guardia del corpo dalla bella giornalista, proteggendola dal tiro dei cecchini e dai numerosi attentati contro la sua persona. Ma il mistero sembra avere radici molto pi¨ profonde e toccherÓ a tutta la squadra sventare il piano che si cela sotto.

Il lungometraggio diretto da Masaharu Okuwaki porta lustro a tutto quello che il manga illustrava e le prime serie animate magistralmente raccontavano, ovvero le due personalitÓ, l'una opposta all'altra, di Ryo "City Hunter" Saeba. Questo Ŕ proprio il punto di forza del personaggio, si perchŔ da un lato abbiamo il professionista, probabilmente il miglior "pistolero" del mondo e opposto al primo il deficiente, l'assatanato, colui che colleziona capi femminili come hobby. Meno male che a riportare Ryo alla realtÓ quando Ŕ in presenza di belle donne c'Ŕ sempre Kaori, ma soprattutto ci sono i suoi mitici "martelli" di svariate tonnellate: vai a vedere dove li nasconde poi!

Il lungometraggio Ŕ ben diretto e, come prima anticipato, si rifÓ molto ai precedenti capitoli animati realizzati sul manga originale, cosa che facilita di molto il lavoro del regista, nonchŔ del character designer. La parte grafica Ŕ anche di ottimo livello. Le animazioni sono interamente realizzate con le vecchie tecniche, senza implementazioni di grafica computerizzata. Buone le animazioni dei personaggi e anche i mecha designer hanno avuto il loro bel da fare. I fondali, per colori e tratti, si integrano bene con il resto delle animazioni. Caratteristici quei "fermo immagini" che sottolineano i momenti pi¨ esilaranti e demenziali della storia, tra l'altro presenti in buon numero.

Questo sesto special Ŕ molto godibile, sempre in linea con le storie di City Hunter e farÓ felice molti appassionati, oltre a saper conquistare anche chi si sia avvicinato ancora da poco al mondo di Ryo Saeba. La storia mischia sapientemente attimi demenziali e azione, il tutto sotto un complotto che vedrÓ la luce solo alla fine. Caratteristiche, comunque, e sempre attese le apparizioni dei mega martelli usati da Kaori, il vero "tocco" demenziale che ha fatto storia nei manga.
Il lungometraggio Ŕ arrivato, come i precedenti 5 sotto l'etichetta della Yamato Video, che l'ha inserito nel proprio catalogo nel 2001. Il DVD presenta video nel formato originale televisivo 4:3, con immagini mediamente pulite e nitide, mentre l'audio Ŕ un modesto Dolby Digital 2.0. Tra gli extra troviamo i trailers ai precedenti special e le schede dei personaggi.






CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2023 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net