DEAD END - PARANORMAL PARK

(2022)
(serie d'animazione)

Regia generale di: Liz Whitaker
Scritto da: Nicole Paglia, Hamish Steele
Basato sui libri di: Hamish Steele

Prodotto da: Jennifer Coatsworth
Produzione: Blink Industries, Netflix Animation
Animazioni: Blink Industries
Edizione Italiana: Netflix
Episodi: 20 da 24' - 2 stagioni

USCITA ITALIANA: 16 GIUGNO 2022

La commedia che spazia dal genere dark fantasy all'horror, tratta dai libri di Hamish Steele, ci porta in un luogo deputato al divertimento e in compagnia di strani personaggi che poi hanno poco a che fare con il divertimento.

Le vicende vedono protagonisti principalmente due nuovi dipendenti di un parco divertimenti, Norma e Barney, la prima super appassionata del personaggio a cui il parco è dedicato e il secondo un ragazzo che non vede l'ora di lasciare la casa dei genitori per potersi dedicare a se stesso. Insieme scopriranno velocemente che l'idilliaco parco a tema nasconde molti segreti e alcuni molto pericolosi. Una serie di avventure porteranno i due e altri personaggi collaterali sempre più a fondo nei segreti di questo luogo.

Accomunate dall'ambientazione, la storia sviluppa numerose storie collaterali, alcune che si dipanano lungo tutta la stagione e altre legate e concluse in singoli episodi. Vicende che coprono sia lo spettro personale che sociale, di gruppo, descrivendo per bene le personalità dei personaggi, con le loro paure, passioni e quant'altro. Tematiche anche delicate su cui aleggia un'atmosfera più leggera, con momenti comici, e alcuni anche musicali, misti ad elementi fantascientifici e alcuni misteri le cui verità vengono centellinate episodio dopo episodio.

Il risultato nel complesso è buono, con personaggi ben caratterizzati e altri un po meno. Un mix di tematiche che all'inizio fanno un po fatica a coesistere insieme ma che dopo pochi episodi comincia a scorrere più agevolmente.
Le animazioni sono di tipo bidimensionale e molto colorate, con uno stile in linea con altre produzioni per giovani-adulti prodotte negli ultimi anni. Il numero di personaggi al centro delle vicende è esiguo, cosa che lascia più spazio ad approfondimenti personali, mentre la lunghezza della stagione è anche questa in linea con le produzioni seriali di questi ultimi anni.

La seconda stagione segue gli eventi della storia principale sviluppata nella prima, ma, oltre a presentare delle storie auto-conclusive, spesso slegate alla principale, si concentra maggiormente sui rapporti sentimentali dei due protagonisti principali. Questa deriva, già intravista nella seconda parte della prima stagione, è praticamente predominante in questi nuovi episodi, mentre la storia principale, che gira intorno al mondo demoniaco la cui porta di accesso è proprio al centro del parco divertimenti, si arricchisce di qualche altro protagonista e continua a scavare nei segreti che cela la diva a cui il parco è dedicato.




CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2022 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net