I PUFFI 2
(The Smurfs 2 - 2013)
(lungometraggio d'animazione e azione dal vivo)

Regia di: Raja Gosnell
Sceneggiatura di: J. David Stem, David N. Weiss, Jay Scherick, David Ronn, Karey Kirkpatrick
Personaggi creati da: Peyo

Prodotto da: Jordan Kerner
Produzione: Columbia Pictures, Sony Pictures Animation, Kerner Entertainment Company, Hemisphere Media Capital, NeoReel
Animazioni: Sony Pictures Animation
Edizione Italiana: Sony Pictures Italia

USCITA ITALIANA: 19 SETTEMBRE 2013

A ritmi spediti la Sony Pictures mette in cantiere il sequel de I Puffi uscito appena due anni fa. Il secondo capitolo di una trilogia annunciata che si concluderà nel 2015 presenta praticamente tutti gli stessi protagonisti, buoni e cattivi inclusi, e lo stesso staff che ha dato vita al primo titolo nel 2011.

La storia inizia dove la prima si concludeva. La piccola rappresentanza degli esserini blu ritornati dalle avventure di New York vive allegramente di nuovo tra le mura delle loro case-fungo. In questi giorni si pensa solo ad una ricorrenza: il compleanno di puffetta, unica femmina del villaggio. Nel frattempo il mago Gargamella, mai tornato dal mondo degli umani, è divenuto una star grazie ai suoi poteri magici con tour in tutte le città del mondo. Ma la sua magia, una sorta di distillato di puffo, non è infinita e per procurarsene ancora il malefico mago è pronto ad ogni cosa.

Il rapimento della piccola esserina dai capelli biondi è la scusa per rivedere Grande Puffo e pochi altri rappresentati del villaggio di nuovo a New York. Ovviamente è richiesto l'aiuto di alcuni rappresentati del mondo umano, la stessa coppia che aiutò i Puffi nella loro prima visita presso la Grande Mela, insieme ad alcuni volti nuovi. Una storia fotocopia della prima cui sembrano essere stati copiati anche tempi e battute. Anche il tema portante ritorna ad essere la famiglia, rafforzato ancora di più dal passato di Puffetta, un essere venuto alla luce da calderone di Gargamella e poi riconvertito in buona da Grande Puffo e integrata nella grande famiglia dei Puffi.

Il regista e gli sceneggiatori faranno ruotare l'intera vicenda proprio intorno alla biondina dalla pelle blu al cui fianco troveremo anche altri due puffi nati dalla mente e dalle mani del mago, tecnicamente fratello e sorella di puffetta, mentre a fare da sfondo agli eventi questa volta sarà la capitale francese con la celebre torre di ferro al centro delle attività malefiche del mago. Una regia semplice e pulita con pochi momenti di azione frenetica, creati per le visioni stereoscopiche, e un finale scontato sono gli ingredienti alla base del film.

Ma se il primo capitolo è stato una formula vincente con oltre mezzo miliardo di dollari di incasso nei cinema di tutto il mondo, il secondo, senza un buon appiglio a trainarne la storia, non è arrivato neanche a trecentocinquanta milioni. Gli autori, per questo capitolo, hanno scavato a fondo nella storia della piccola protagonista, concedendo anche qualche scena in più presso il piccolo e misterioso villaggio composto da case di fungo, cosa che porta la percentuale di interventi di computer grafica maggiore rispetto al primo. Ma alla fine non sembra esserci niente di più.

Il film ha sempre come target le famiglie e il divertimento dei più piccoli è garantito, ma stavolta gli spettatori adulti potrebbero rimanere delusi rispetto al primo capitolo, film che portava per la prima volta i mitici personaggi nati dalla mente del fumettista belga Peyo sul grande schermo e a tre dimensioni, felici di rivedere alcuni dei personaggi che hanno accompagnato l'infanzia i bambini di diverse generazioni. Si spera la Sony Pictures tiri fuori dal cilindro qualcosa di nuovo per il terzo episodio.






SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net