LUCA
(2021)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Enrico Casarosa
Storia di: Enrico Casarosa, Jesse Andrews, Simon Stephenson
Sceneggiatura di: Jesse Andrews, Mike Jones

Prodotto da: Andrea Warren
Produzione: Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures
Animazioni: Pixar Animation Studios
Edizione Italiana: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia

USCITA ITALIANA: 17 GIUGNO 2021

I noti studios d'animazione americani fanno un salto nel bel paese per il loro nuovo film. Una visione della bella vita di oltre mezzo secolo fa sullo sfondo della riviera ligure tanto cara all'autore e regista della storia, Enrico Casarosa, genovese classe 1971 ma da trent'anni trasferito negli States e da circa venti alla corte degli studios Pixar.

La storia inizia sul fondo del mare, a largo dalla costa, luogo in cui vive Luca Paguro, un tritone o mostro marino insieme alla sua famiglia. La sua vita è una routine continua tra casa e il lavoro di pastore, sempre alla larga dalla superficie e dai cattivi umani che posso fargli del male. Ma la curiosità di Luca lo porta a violare le regole imposte dai suoi genitori, finché un giorno non si imbatte in Alberto Scorfano, un altro giovane mostro marino ma che a differenza sua vive fuori dal mare, su un isola solitaria. L'amicizia con Alberto aprirà a Luca un nuovo mondo, nuove scoperte e meraviglie mai immaginate prima, come la vicina città degli umani, luogo in cui scoprirà come vivono quegli esseri apparentemente diversi da loro e dove farà anche nuove amicizie.

Enrico Casarosa dipinge un quadro idilliaco che è più un omaggio ad un periodo storico e dei luoghi meravigliosi dell'Italia di oltre mezzo secolo fa. Una storia di amicizia che risale alla sua infanzia semplice quanto intrigante, con numerose location tutte interessanti. Un mix di realtà e fantasia condita da ottimi e non numerosi personaggi. Due mondi ben disegnati che si incontrano e scontrano; caratteristiche sociali, usi e costumi che sono una scoperta continua per tutti i protagonisti e, nello stesso tempo, una vetrina per mostrare immagini del Bel Paese allo spettatore. La storia è divisa principalmente in due parti ma gli eventi principali sono riservati alla seconda parte, ambientata interamente nella piccola cittadina marinara. Tra le righe della sceneggiatura è possibile leggere omaggi a Collodi e alcuni cineasti come Federico Fellini e, generalmente, una visione molto folkloristica del nostro paese, con tutti i luoghi comuni che da sempre ci caratterizzano, gesti, espressioni e icone comprese.

Con una regia semplice e senza preziosismi, alla fine si assiste ad un film luminoso, colorato, che sprizza estate da ogni pixel ma anche gioioso, con una storia leggera ma ben scritta, prevedibile ma carica di buoni sentimenti e un solo e apparente nemico: il bullismo. Un film che non toccherà vette drammatiche altissime ma è capace comunque di stupire ed intrattenere con la sua semplicità. Volutamente non tra i migliori film degli studios Pixar o tra i più ambiziosi, ma un'opera che riesce a regalare ad un pubblico di ogni età un ora e mezza di gioia ed allegria, sincerità e spensieratezza, amicizia e buoni sentimenti e, soprattutto, dei luoghi da cartolina che lo spettatore apprezzerà dal primo all'ultimo minuto.







Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net