ONWARD - OLTRE LA MAGIA
(Onward - 2020)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Dan Scanlon
Storia originale di: Dan Scanlon, Keith Bunin, Jason Headley
Sceneggiatura di: Dan Scanlon, Jason Headley, Keith Bunin

Prodotto da: Kori Rae
Produzione: Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios
Animazioni: Pixar Animation Studios
Edizione Italiana: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia

USCITA ITALIANA: 19 AGOSTO 2020

Il 22° film Pixar passa dalle mani di Dan Scanlon, giovane autore e regista al debutto con Monsters University, che si presenta al pubblico con una storia originale che ci parla di famiglia e magia, ambientato in un mondo fantastico ma vicino al nostro per usi e costumi.

Protagonisti della storia sono i due fratelli Lightfoot, due ragazzi che vivono in una terra popolata dagli esseri magici che ogni storia fantastica ricorda, dagli unicorni ai draghi agli elfi fino agli esseri mitologici composti da diverse parti di animali. Un mondo che si è evoluto ed ha abbracciato la modernità della tecnologia, dimenticando la sua stessa storia, quella in cui a scandire la vita era la magia. I due ragazzi, che vivono insieme alla loro madre, sentono tanto la mancanza del padre, scomparso molti anni prima e, in occasione del compleanno del più giovane, i due ricevono in dono un bastone magico appartenuto proprio al padre che promette di riportare in vita, per un solo giorno, quest'ultimo. Inizierà così un viaggio rocambolesco alla ricerca di una gemma che promette di portare a termine l'incantesimo.

Onward è un film con una storia coinvolgente e pochi personaggi di contorno, che vuole fortemente focalizzarsi sui due protagonisti, tanto diversi quanto complementari. I due fratelli sono si il fulcro degli eventi, ma solo alla fine si scoprirà come questi due lo sono in verità. Una storia narrata attraverso un viaggio in cui gli autori porranno le lenti di ingrandimento alternativamente sui due ragazzi, mostrando ogni sfumatura e peculiarità dei singoli caratteri. L'ambientazione, sicuramente interessante e unica, potrebbe essere considerata anche questa un elemento importante ai fini del racconto, elemento che invece verrà gradualmente degradato alla parte più comica che altro. Tolti gli esseri fantastici infatti la storia non avrebbe perso il suo valore finale.

La regia strizza l'occhio ai più giovani riservano movimenti continui di camera e riferimenti più vicini alle più classiche produzioni animate bidimensionali, con deformazioni dei modelli, tempi dei movimenti e caratterizzazioni generali enfatizzate per aumentarne l'impatto comico ed emotivo. La mimica di ogni personaggio che appare sullo schermo è studiata fin nei minimi particolari e, alla fine, si svilupperà in numerose storie collaterali influenti o meno con quella principale. L'ambientazione scolastica dei giorni nostri e i problemi (e le passioni) dei protagonisti poi sono volutamente vicine a quelle degli spettatori a cui la pellicola punta maggiormente. Sono tutti fattori che la produzione mette in campo al fine di tenere incollata l'attenzione sullo schermo senza mai presentare cali eccessivi e pronta ad alzare il volume nel finale, non scontato come potrebbe sembrare all'inizio.

L'aspetto che salta subito all'occhio di questa produzione è tutto il contorno fantastico tremendamente dettagliato con cui gli autori si sono divertiti. Una probabile evoluzione che un mondo conosciuto principalmente per degli elementi magici avrebbe potuto avere e che l'avrebbe portato molto vicino alla moderna società umana in cui noi viviamo - con tutti i suoi pro e contro. Un messaggio rivolto alla storia di tutti quanti e a non dimenticarla, ma tenerla sempre viva e fonte di ispirazione per i giorni futuri. Ma il messaggio certamente perno di Onward è la famiglia e l'importanza di ogni suo componente, ruoli che sono magari dati per scontati ma che nascondono verità molto più profonde ed importanti. Ruoli di cui riconosciamo l'importanza solo in loro assenza.






CONDIVIDI
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net