PHINEAS E FERB IL FILM - VIAGGIO NELLA SECONDA DIMENSIONE
(Phineas and Ferb the Movie: Across the 2nd Dimension - 2011)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Dan Povenmire, Robert F. Hughes
Storia di: Jon Colton Barry, Jeff 'Swampy' Marsh, Dan Povenmire

Prodotto da: Brad Lewis
Produzione: Walt Disney Studios Home Ent.
Animazioni: Walt Disney Television Animation, Luxanimation
Edizione Italiana: Walt Disney Studios Italia

USCITA ITALIANA: 22 OTTOBRE 2011 (Disney Channel)

I due geniali fratellastri più popolari degli ultimi anni sui canali televisivi Disney arrivano finalmente ad un vero e proprio lungometraggio dopo serie tv e speciali vari. Per farlo non abbandonano la loro linea bidimensionale ma, anzi, la mettono ben in vista a partire dal titolo

Phineas, Ferb, Candace, ma anche Isabella, Francis, Buford e i loro giovani amici insieme all'instancabile genio (!?) del male Dr. Heinz Doofenshmirtz e la sua nemesi Perry ritornano con una delle loro classiche e collaudate storie in cui mentre i due fratelli sperimentano qualcosa di nuovo, il loro animaletto da compagnia, l'ornitorinco Perry, indossa i panni dell'agente segreto per sventare l'ultima trovata malvagia del Dr. Doofenshmirtz. Ma stavolta, per la prima volta, qualcosa va storto e a cadere proprio nel covo del cattivo sono i due ingegnosi fratellastri che finiranno per aiutare il Dr. mentre Perry, arrivato in ritardo, dovrà ritornare nei panni del buon animale domestico per non far saltare la sua copertura.

La storia originale scritta per questo capitolo allungato delle avventure di Phineas e Ferb, ha alla base sempre le stesse "linee guida" sperimentate e consolidate nella serie televisiva originale, ormai un cult sui canali Disney. Ma questo lungometraggio vuole principalmente mostrare il primo incontro dei due fratelli con quello che sarebbe diventato il loro animale da compagnia, Perry, e mostrare le loro reazioni, soprattutto quella di Phineas, alla scoperta della doppia identità dell'ornitorinco in questione.

Un'interessante variazione sui classici temi della serie che trovano posto nella prima parte di questo lungometraggio, mentre nella seconda ci si addentra nella storia concepita per questo titolo, ovvero il passaggio in una realtà alternativa in cui ogni personaggio, buono o cattivo che sia, ricopre un ruolo decisamente diverso da quello a noi conosciuto. Un buon modo anche per dare qualche punto di risalto in più a personaggi nella serie un tantino ripetitivi come la sorella Candace, il Dr. Doofenshmirtz e i giovani amici dei fratellastri. Peccato l'assenza della figlia del Dr. in questione, uno degli ultimi ingressi nella serie che ha portato un po di novità, soprattutto nella vita del taciturno Ferb.

Nel lungometraggio poi ritroviamo anche la stessa componente "musical" della serie originale. Da precisare che alla fine il tutto si riduce a brevi e divertenti siparietti puntualmente tradotti nella nostra lingua proprio come nella serie. Elemento che non guasta affatto ma arricchisce ulteriormente il prodotto. Le buone animazioni bidimensionali infine chiudono la produzione. La qualità è molto vicina alla serie, ma piccoli apporti di CG ed effetti speciali, forniti principalmente da Luxanimation, arricchiscono ulteriormente il titolo.

Alla fine "Phineas e Ferb The Movie" risulta un buon prodotto televisivo, molto vicino alla produzione originale, come i doppiatori italiani, tutti riconfermati, cosicche i giovani fans dei due geniali fratellastri non trovino differenze alcune. Il divertimento è garantito da quasi 80 minuti di animazioni, una storia nuova di zecca, nuovi brani e nuove gags. A supervisionare questa produzione, tra l'altro, è stato chiamato Brad Lewis, già produttore di "Ratatouille" e co-regista di "Cars 2" alla Pixar.



SOCIAL
NOTIZIE CORRELATE
Phineas e Ferb - Missione Marvel
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net