TROLLHUNTERS - L ASCESA DEI TITANI
(Trollhunters: Rise of the Titans - 2021)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Johane Matte, Francisco Ruiz-Velasco, Andrew L. Schmidt
Sceneggiatura di: Marc Guggenheim, Dan Hageman, Kevin Hageman
Basato sul libro di: Guillermo del Toro, Daniel Kraus

Prodotto da: Guillermo del Toro, Marc Guggenheim, Dan Hageman, Kevin Hageman, Chad Hammes
Produzione: Double Dare You, DreamWorks Animation, DreamWorks Animation Television, Netflix
Animazioni: 88 Pictures, CGCG Inc., Original Force
Edizione Italiana: Netflix

USCITA ITALIANA: 21 LUGLIO 2021

Le vicende degli eroi della piccola cittadina di Arcadia e dei suoi amici, provenienti dal sottosuolo, da altri pianeti o altre epoche storiche, arriva ad una spettacolare conclusione. Del Toro chiude degnamente il cerchio delle serie nate da una sua idea con un film finale pronto a divertire i fans del genere fantasy.

La guerra tra il bene e il male trova la sua conclusione con la battaglia finale che si tiene ad Arcadia, in cui personaggi di razze, pianeti ed anche epoche diverse si troveranno nei giorni nostri ognuno per difendere i propri interessi. I due schieramenti sono composti dai potenti maghi primordiali da un lato e dai giovani eroi dall'altro. Questi ultimi dovranno imbarcarsi nell'ultima e pericolosa avventura per impedire il ritorno dei potenti titani. Ci sarà anche il tempo per un piccolo giro del mondo, con nuove e spettacolari location, ma con la conclusione destinata a tenersi nella piccola cittadina di Arcadia, quella che degli antichi testi indicano come il centro dell'universo.

Ad aprire il lungometraggio troviamo un piccolo riassunto con le immagini principali degli 88 episodi della saga. Un ottima scelta per permettere anche a chi non ha seguito le serie di godersi il film. La storia si presenta non scontata e ricolma di personaggi, da quelli incontrati lungo tutti gli episodi a nuovi che contribuiranno, ognuno a modo suo, al finale. La stesura è più improntata al viaggio tipico dei racconti fantasy che all'azione, sicuramente un punto a favore della produzione, così come l'inizio ricolmo di pessimismo senza apparente via di uscita e un lungo percorso irto di difficoltà e sconfitte. Una storia che trova anche il tempo per approfondire la personalità dei personaggi principali e vedere una loro ulteriore crescita personale. Ovviamente in linea con le serie, al centro delle vicende troviamo sempre buoni sentimenti come l'amicizia e il senso di gruppo.

Ottimo il lavoro svolto dai registi, così come la qualità impressionante delle immagini (non dimentichiamo che il progetto arriva da un'opera seriale). Gli studios chiamati a realizzare il lavoro sono tutti orientali (uno Indiano, uno di Taiwan e uno Cinese), coordinati da DreamWorks Animation che ha imposto un buon livello qualitativo e degli ottimi effetti speciali. Proprio i titani sono legati ognuno ad un elemento tra fuoco, ghiaccio e terra, con modelli complessi e dettagliati. Anche le location, rispetto alle più ristrette e scarne utilizzate nelle serie (perchè più semplici ed economiche), sono di maggiori dimensioni e mai banali.

Il film rappresenta una giusta conclusione alle vicende iniziate più di cinque anni fa, con ritmi ben bilanciati e una buona durata complessiva. Un buon titolo sia per gli appassionati della saga che del genere fantasy, adatto sia ad un pubblico giovane che adulto. Un lavoro fortemente voluto dal suo autore Guillermo del Toro che presenta anche qualche riferimento alle sue produzioni (uno dei titani sembra uscito da un suo film fantasy).







CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net