DEATH NOTE
(Desu Nòto - 2006)
(serie d'animazione)

Regia di: Tetsurò Araki
Storia originale di: Tsumusi Oba

Produzione: D.N. Dream Partners, Madhouse, Nippon Television Network, Shueisha, Video Audio Project
Realizzazione: Madhouse
Episodi: 26 da 25'

Edizione Italiana: Panini Video

USCITA ITALIANA: 28 OTTOBRE 2008

Intenso, profondo, introspettivo, ma anche dissacrante, cinico, e molto altro ancora. Con questi e molti altri aggettivi si può descrivere Death Note, manga di culto poi diventato un anime seriale e anche film con attori in carne ed ossa. Un progetto che ha riscritto le regole di manga e anime (nuovamente, e sempre dal Giappone).

Cosa succede se uno shinigami, uno spirito della morte, lascia cadere sulla terra il suo quaderno dai poteri sovrannaturali? D'un tratto il giovane ma talentuoso studente Light Yagami si ritrova tra le mani un potere grandissimo: quello di poter giustiziare arbitrariamente ogni persona in qualunque posto della terra trascrivendone il nome sulle pagine del quaderno. Le idee del giovane andranno subito alla creazione di un mondo privo di delinquenti, idee che avranno non poche conseguenze morali e non solo.

Un caso mediatico vero e proprio, da decine di milioni di albi venduti nel solo Giappone e apprezzamenti da tutto il mondo, compresi per i principali personaggi, complessi, splendidamente studiati e molto credibili. Uno degli anime più interessante di tutti i tempi a detta di molti, Death Note non ha solamente affascinato per l'intelligenza che spruzza da tutti i pori, ma anche per la facilità con cui viene affrontato un argomento così delicato. Un interrogativo a cui anche i più ben pensanti potranno avere una degna risposta, e cioè quella dell'impossibilità di costruire un mondo perfetto anche con un potere così grande, potere che porta con se delle enormi implicazioni etiche, morali che nessun essere umano è in grandi di controllare senza lasciarsi sopraffare.

Eppure l'autore con il personaggio di Light Yagami ci va molto vicino. Un personaggio che sembra avere le carte in regola, l'intelligenza e l'integrità per poter sfruttare al meglio questo potere, contrastato sul filo di lana da un'altra intelligenza sua pari ma anche diversa. Due lati di una stessa medaglia, due aspetti della stessa moralità condita da una buona dose di timidezza e sensibilità tipici della cultura giapponese. Un intricato quanto geniale ritratto di una cultura che affascina da sempre tutto il mondo.

L'anime, grazie alla lungezza quasi doppia di una serie regolare, ha il tempo di descrivere per bene ogni personaggio e ogni azione, dagli inizi alle prime, timide mosse del giovane protagonista alle prese con il quaderno dagli enormi poteri, all'apparizione del demone con tutte le istruzioni sull'uso dell'oggetto alla presa di coscienza crescende del protagonista fino all'entrata in gioco della sua nemesi e di pochi altri personaggi mai banali. Un crescendo perfetto, distillato con precisione quasi chirurgica che accompagna lo spettatore dal primo all'ultimo episodio.





SOCIAL
EVENTO DEL GIORNO
I Puffi

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net