Evento: Mamoru Hosoda
Data: 19-9
Mamoru Hosoda è un animatore e regista giapponese. E' nato il 19 Settembre 1967 nel distretto di Nakaniikawa, a Toyama.

Dal 2005 fa parte del cast del noto studio d'animazione Madhouse, dove ha realizzato i suoi titoli di maggiore rilevanza, anche d'ambito internazionale: La Ragazza Che Saltava Nel Tempo e Summer Wars.

Dopo il periodo dedicato agli studi artistici presso l'università di Kanazawa, Hosoda ha provato ad entrare nello staff dello Studio Ghibli, senza però riuscirci. Così dal 1991 lavora presso la Toei Animation, dove partecipa alla realizzazione di serie d'animazione come Dragon Ball Z (1993), Slam Dunk (1994-95) e Sailor Moon (1996). Nella seconda metà degli anni '90 invece lavora principalmente come storyboarder fino al 1999, anno in cui inizia la sua carriera da regista. I primi titoli a dirigere sono dei lungometraggi derivati dalla serie Digimon (1999 e 2000).

Alla fine Hosoda arriva anche negli studios in cui voleva lavorare subito dopo aver completato gli studi, lo Studio Ghibli, chiamato a lavorare a Il Castello Errante di Howl. Ma l'accordo salta e lui ritorna alle serie animate e alla direzione di lungometraggi, con One Piece - Movie 6 (2005).

Dopo quest'ultimo lavoro lascia anche la Toei Animation per dedicarsi al free lance. In questo periodo si avvicina allo studio Madhouse dove realizza nel 2006 La Ragazza Che Saltava Nel Tempo e nel 2009 Summer Wars, entrambi come regista, riscuotendo un grande successo anche in ambito internazionale.

Filmografia da regista:

1999: Digimon - il film
2000: Digimon - il film 2
2005: One Piece - film 6
2006: La Ragazza Che Saltava Nel Tempo
2009: Summer Wars
2012: The Wolf Children Ame and Yuki
2015: The Boy and the Beast
2018: Mirai


[ fonte Wikipedia ]
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2018 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net