Animation Italy
Franchise cinematografici: chi possiede cosa?
Franchise cinematografici: chi possiede cosa?
I colleghi di Empire pubblicano sul loro sito un interessante infografica che ci illustra in maniera molto semplice quali franchise possiedono i più grandi studios (americani), settore animazione compreso.
Interessante scoprire, o meglio associare grandi franchise come "Lo Hobbit", "The Hunger Games", "Spiderman" ad altrettanti grandi studios che puntano molto sugli introiti che questi generano e, di tanto in tanto, si rubano a vicenda.

Esempi di questo sono il passaggio dei titoli DreamWorks Animation dalla Paramount (fino a tutto 2012) alla 20th Century Fox (da gennaio 2013) o l'acquisto da parte della Disney prima della Marvel (con tutto ciò che ne consegue) e, la scorsa settimana, della Lucas Film che porta con se il non trascurabile franchise di StarWars.

Il settore animazione, come potete notare, è ben presente, tra Disney (con i propri studios e quelli congiunti della Pixar), la Warner Bros con i suoi storici Looney Tunes, la Sony e il suo studio d'animazione interno (Sony Animation Studios) e l'accordo per co-produrre e distribuire i titoli della Aardman (cosa trascurata dall'articolo originale), per passare alla Universal Pictures e i suoi nuovi Illumination Entertainment (Cattivissimo Me) e per finire con la 20th Century Fox che, come prima accennato, adesso potrà contare su ben due importanti studios d'animazione, gli interni Blue Sky (L'era Glaciale, Rio, ecc.) e, per i prossimi 5 anni anche dei titoli DreamWorks Animation che, come ricordato in un precedente articolo [news], hanno in programma ben 3 film l'anno a partire dal 2013!

Per dare un occhiata all'infografica cliccate qui.


[ Fra - tnks BadTaste ]
Notizie correlate...
SOCIAL
EVENTO DEL GIORNO
Lucca Comics & Games

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2020 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net