Animation Italy
Road to Oscar 2018: i corti animati canditati
Road to Oscar 2018: i corti animati canditati
Dopo l'annuncio ufficiale dei candidati alle celebri statuette Academy Awards, gli Oscar del cinema americano, diamo un occhiata più approfondita ai titoli protagonisti delle sezioni animate.
In particolare parliamo dei cortometraggi d'animazione, visto che i lungometraggi sono notoriamente più noti e spesso protagonisti sulle nostre pagine con una grande quantità di materiali e informazioni.

La kermesse di consegna delle statuette, la 90° della sua storia, si terrà il 4 Marzo prossimo e nella sezione in oggetto vede protagonisti i seguenti titoli che vi presentiamo i relativi trailer o clip, tranne del primo reso pubblico in versione integrale da qualche giorno:

- Dear Basketball
Il primo corto è opera di un veterano che non ha bisogno di presentazione alcuna: Glen Keane, geniale animatore degli studios Disney. Questo corto è scritto da e con protagonista il campione di NBA Kobe Bryant, corto ispirato dalla poesia di addio scritta dallo stesso Bryant per il suo addio al Basket nel 2015. Le musiche che accompagnano il corto sono firmate da un altro grande nome: John Williams.

Eccolo in versione integrale:




Garden Party
Il corto, della durata di 7 minuti, è opera di Victor Caire e Gabriel Grapperon, realizzato in Francia e prodotto da Ecole MoPA. La sua sinossi sembra quasi ridicola: un gruppo di anfibi che esplora i dintorni del luogo in cui vive. Ma il risultato è veramente buono sotto molti punti di vista, sublime sotto quello grafico, con modelli e animazioni molto prossimi alla realtà.

Ecco il trailer:




Lou
Ormai una consuetudine, gli studios Pixar presentano il loro ultimo corto prodotto, in questo caso opera scritta e diretta da Dave Mullins allegata alle copie cinematografiche di Cars 3. L'opera tratta l'attualissimo tema dei bulli in ambiente scolastico.

Ecco una clip:




Negative Space
E' un altro corto prodotto in Francia, realizzato con animazioni in stop-motion della durata di meno di sei minuti. Scritto e diretto da Max Porter e Ru Kuwahata, l'opera racconta la storia di un padre il cui lavoro lo porta spesso via in viaggio che vuole rimanere in contatto con il figlio insegnandogli il modo in cui organizzare la propria valigia.

Ecco il trailer:




Revolting Rhymes
E' l'opera decisamente più lunga tra quelle presentate, ben 58 minuti, un corto che racchiude sei storie in cui i due autori, Jakob Schuh e Jan Lachauer, miscelano i noti personaggi di "Cappuccetto Rosso", "Biancaneve", "Cenerentola" e altri in una grande parodia ispirata all'omonimo libro di Roald Dahl pubblicato nel 1982.

Ecco il trailer:




[ Fra ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net