Animation Italy
Ufficiale: Disney chiude i Blue Sky Studios
10 Febbraio 2021
Ufficiale: Disney chiude i Blue Sky Studios
Disney alla fine ha deciso di chiudere gli studios che hanno dato vita a noti franchise come L'Era Glaciale, Rio e molti altri. Un grande danno ma nessuna meraviglia.
I Blue Sky Studios con sede a Greenwich nel Connecticut sono il più grande studios d'animazione della costa Est degli Stati Uniti d'America, dal 1997 di proprietà Fox. Sono produttori di ottimi film come Snoopy and Friend - il Film dei Peanuts, Spie Sotto Copertura, Ferdinand, Epic, Robots, Ortone e il Mondo dei Chi oltre alle saghe di Rio e L'Era Glaciale, quest'ultima con cinque film ha raccolto 3.2 miliardi di dollari nei cinema di tutto il mondo.

Dopo l'acquisizione da parte di Disney di circa due anni fa [news] degli asset 21st Century Fox era chiaro ai più che gli studios di Topolino non avrebbe lasciato aperto un etichetta concorrente. Di solito acquisizioni di queste proporzioni sono atte a togliere la concorrenza dal mercato e quest'ultima azione ne è la testimonianza.

"Data l'attuale realtà economica, dopo molte considerazioni e valutazioni, abbiamo preso la difficile decisione di chiudere i Blue Sky Studios" ha dichiarato Disney ai colleghi di Deadline ieri. L'ultimo giorno di lavoro dovrebbe essere ad Aprile, con una perdita di circa 450 posti di lavoro, figure che la Disney dice di favorire nel reimpiego su posizioni aperte presso i suoi altri studios. Cosa molto difficile ai più perchè questi sono allocati tutti a migliaia di chilometri lontano, sull'altra costa degli Stati Uniti.

Attualmente gli studios erano al lavoro su Nimona, lungometraggio che sarebbe stato ultimato in circa 10 mesi - programmato per raggiungere i cinema a Gennaio 2022 - che viene dunque cancellato. Tra l'altro la Disney aveva già annunciato la messa in produzione di una serie basata sul franchise de L'Era Glaciale che è molto chiaro che verrà realizzata altrove.

I Blue Sky Studios sono stati fondati nel Febbraio 1987 da Alison Brown, David Brown, Michael Ferraro, Carl Ludwig, Dr. Eugene Troubetzkoy, e Chris Wedge, ex-crew di MAGI/Synthavision, studios di effetti visuali che, ironicamente, è stato dismesso dopo che Disney ha deciso di non rinnovare il contratto per l'utilizzo dei suoi servizi.

I neo studios nati dalle ceneri di MAGI sono subito stati assoldati per curare effetti speciali e animazioni per numerosi film e spot pubblicitari per brand come Gillette e Braun e film come Alien Resurrection e Fight Club, per arrivare al corto animato vincitore dell'Oscar Bunny.

La svolta però avvenne nel 2002, con la produzione del loro primo lungometraggio animato interamente in CG, L'Era Glaciale, i cui incassi di 383 milioni di dollari in tutto il mondo hanno convinto gli studios a concentrarsi solo in queste produzioni. Da allora in 17 anni sono stati prodotti 13 lungometraggi di cui l'ultimo è Spie Sotto Copertura.


Siamo molto dispiaciuti della perdita di un'entità creativa di queste proporzioni, ma speriamo che i suoi autori trovino le forze per iniziare una nuova avventura in una nuova casa.


[ Fra - fonte CartoonBrew ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
EVENTO DEL GIORNO
I Simpson

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net