ANGRY BIRDS 2 - NEMICI AMICI PER SEMPRE

(The Angry Birds Movie 2 - 2019)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Thurop Van Orman, John Rice
Sceneggiatura di: Peter Ackerman, Eyal Podell, Jonathon E. Stewart

Prodotto da: John Cohen, Mary Ellen Bauder, John Clinton
Produzione: Sony Pictures Animation, Rovio Entertainment, Columbia Pictures
Animazioni: Sony Pictures Animation
Edizione Italiana: Warner Bros Italia

USCITA ITALIANA: 12 SETTEMBRE 2019

Convinti dal primo capitolo presentato nei cinema nel 2016 che ha incassato più di 350 milioni di dollari, la software house finlandese Rovio presenta il seguito delle storie dei pennuti contro i maialini dalla pelle verde aggiungendo una terza isola, nuovi personaggi e nuovi pericoli.

Dopo le avventure che hanno visto contrapposti Red, Chuck, Bomb e i loro amici volatili contro Leonard e i maiali ghiotti delle uova degli uccelli, con i primi vincitori sui secondi, la vita per Red è cambiata. L'irascibile pennuto adesso ha amici e ammiratori su tutta l'isola e passa le giornate a rispondere alle schermaglie dei maiali. Ma quando entrambe le fazioni si troveranno sotto gli attacchi di una terza isola a suon di bombe di ghiaccio e lava, con un nuovo cattivo di nome Zeta, un aquila che vuole trasformare le altre isola nei suoi parchi giochi personali, uccelli e maiali dovranno unire le forze per combattere questa nuova minaccia.

Rovio punta ancora al grande schermo con i suoi personaggi più popolari, producendo con le sue sole forze un secondo capitolo e investendo un budget leggermente inferiore al primo (65 milioni di dollari contro 73), commissionando la realizzazione ancora una volta alla Sony Pictures ma cambiando studios interno, passando ai Sony Pictures Animations invece degli Imageworks del primo titolo. Un nuovo staff si occupa anche di una nuova storia, confezionando un classico sequel che si ricollega direttamente al primo, aggiungendo nuovi personaggi, nuove location e una buona dose di umorismo.

La nuova stesura funziona, nuovi personaggi e nuove alleanze sono il giusto compromesso per un seguito. Il livello di umorismo non è intaccato ma il film fa più perno su valori come amicizia e collaborazione, esplorando ancora più a fondo le personalità dei personaggi principali, tornando indietro anche alle origini di alcuni di essi.
Sul lato visivo invece gli studios Sony forniscono un importante salto di qualità, tralasciando le linee più semplici e cartoonesce del primo capitolo per proporre sabbia, acqua, le stesse penne che ricoprono i corpi dei volatili e molti altri elementi con una qualità eccelsa, senza allontanarsi però dal design dei personaggi tondeggiante con cui il titolo è conosciuto in tutto il mondo.

Il risultato, anche se non esaltante, riesce a divertire i più piccoli e intrattenere i più grandi. La storia non presenta novità degne di nota, nulla di mai visto, e con un finale molto classico. Gli autori ricorrono anche all'espediente di arricchire la storia con qualche elemento collaterale, come le avventure dei tre pulcini. Ma anche se con un comparto grafico di tutto rispetto, gli incassi sono dimezzati rispetto al primo titolo, consentendo agli studios di rientrare appena delle spese di produzione e promozione, un chiaro segnale lanciato a Rovio che nei prossimi anni si concentrerà principalmente su produzioni televisive prima di pensare nuovamente al grande schermo.






CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

Box Office cinema d'animazione 2019 - parte 2
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2022 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net