LA REGINA DEL SOLE
(2007 - La Reine Soleil)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Philippe Leclerc
Sceneggiato da: Gilles Adrien, Hadrien Soulez Larivière
Tratto dal libro di: Christian Jacq

Prodotto da: Philippe Alessandri, Leon Zuratas
Produzione: Belokan Productions, Rézo Productions, France 3 Cinéma, YC Alligator Film, RTBF, Cinemon Kft
Animazioni: Cinemon

Edizione Italiana: 01 Distribution

Dopo "I Figli della Pioggia" il regista francese Leclerc si trasferisce nell'antico Egitto per portare sullo schermo uno dei romanzi dello scrittore principe di questi luoghi: Christian Jacq.

Ambientato durante la XVIII dinastia, la storia ha per protagonista la giovane Akhesa, figlia quattordicenne del faraone che si ribella al padre perchè confinata per tutta la vita all'interno del palazzo reale e lontano dalla madre Nefertiti, esiliata sull'isola Elefantina. La giovane riesce a fuggire insieme al suo promesso sposo, il principe Tutankhamon, e insieme vivranno numerose avventure in tutto l'Egitto, incontrando brutti ceffi che cospirano contro il faraone e andando incontro al loro destino e quello di tutto il regno.

Animato presso lo studio ungherese Cinemon con classiche animazioni bidimensionali e poche integrazioni di computer grafica, il titolo presenta una buona cura nelle ambientazioni e nei costumi, frutto di accurate ricerche, specialmente per la parte riguardante l'architettura dell'epoca. Un film animato che, oltre ad intrattenere, racconta la storia di alcune delle figure più importanti del mondo Egizio, così come romanzate dalla penna del noto scrittore ed egittologo francese. Un viaggio attraverso splendide location visto dagli occhi dei giovani protagonisti provenienti dall'alta società Egizia.

"La Regina del Sole" è una produzione tutta europea dal budget limitato, che però non sfigura sul lato visivo, presentando animazioni fluide e di buon livello, anche se con un dettaglio limitato. Una storia che vuole portare gli spettatori più giovani all'interno di un epoca a loro molto lontana, a cavallo tra fatti storici intrisi di politica e religione contrapposti ad azione e (poche) gags. Una pellicola lontana dalle classiche commedie animate che fanno perno più su elementi comici che altro. Un occhio su un mondo tanto affascinante quanto (tutt'oggi ancora) intriso di mistero.





SOCIAL
NOTIZIE CORRELATE
Christian Jacq e il suo egitto
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net