LE AVVENTURE DI TINTIN - IL SEGRETO DELL UNICORNO
(The Adventures of Tintin - 2011)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Steven Spielberg
Sceneggiatura di: Steven Moffat, Edgar Wright, Joe Cornish
Basato su un personaggio di: Hergč

Prodotto da: Peter Jackson, Steven Spielberg, Kathleen Kennedy
Produzione: Amblin Entertainment, WingNut Films, Kennedy/Marshall Company, Hemisphere Media Capital, Nickelodeon Movies
Animazioni: Weta Digital

Edizione Italiana: Sony Pictures Italia

USCITA ITALIANA: 28 OTTOBRE 2011

In Nuova Zelanda Steven Spielberg ha finalmente l'occasione di sperimentate tutti gli ultimi ritrovati in tema di performance capture e computer graphics messi a disposizione dal team di artisti del collega Peter Jackson, per dare vita al mitico personaggio di Hergč.

La storia inizia in un mercatino dell'usato dove il giovane e famoso giornalista ha messo gli occhi su uno straordinario modellino di un veliero. Ma i guai iniziano poco dopo, quando appare un facoltoso signore che vuole acquistare il modellino a tutti i costi. Da questo momento in poi Tintin, insieme al suo fido compagno a quattro zampe Milou, subirą furti, aggressioni e una quantitą di eventi che lo porteranno in giro per il mondo per risolvere il mistero dell'Unicorno e del suo leggendario capitano Haddok, insieme all'ultimo, ubriaco e inaffidabile dei suoi discendenti.

Con questa nuova opera Spielberg ha l'occasione di ritornare sui passi del suo celebre Indiana Jones, anche se con un personaggio pił giovane e pił intraprendente, ma soprattutto immergersi in un mondo fatto di computer grafica e performance-capture. Un'impresa forse pił ardua, quella di dirigere delle grandi e complesse scene d'azione con pochissimi elementi, attori in tuta e una telecamera virtuale in mano, il tutto in un teatro di posa quasi del tutto privo di elementi di scena. Una tecnologia che comunque gli permette di realizzare delle lunghe scene d'azione che difficilmente avrebbe potuto realizzare dal vivo.

Il regista si diverte con una camera che gli permette di previsualizzare il risultato finale praticamente in tempo reale, dandogli una libertą mai avuta prima. Dall'altro lato invece i Weta Digital e i suoi artisti danno vita ad un opera per molti versi monumentale. Animazioni sorprendenti, personaggi e oggetti molto dettagliati, anche se ancora la sensazione da naturalezza nelle movenze dei primi č lontana, ma con una qualitą espressiva dei volti molto buona. Infine location di grandi dimensioni ed effetti speciali che ormai si confondono con quelli reali. Un lavoro, quello visivo, veramente di altissimo livello che cerca di sdoganare il settore animazione da quei generi (commedie per famiglie) in cui viene sempre (e solo) ricordato.

Un progetto, quello di portare le avventure di Tintin sul grande schermo che arriva in grande stile grazie ad alcuni dei cineasti pił creativi del momento. L'accoppiata Spielberg-Jackson dą i suoi frutti grazie agli ultimi ritrovati tecnologici e un complesso lavoro di computer grafica con cui sono state date alla luce delle splendide immagini. Un ritmo incalzante (forse un tantino troppo) praticamente per tutta la durata della pellicola e una buona dose di ironia completano l'opera. Un film certamente confezionato per un target molto ampio, diretto a tutta la famiglia, che non deluderą nessuno spettatore e che segna l'inizio di un ciclo legato a questi personaggi di cui sicuramente ci ritroveremo a parlare (e scrivere) nei prossimi anni.






SOCIAL
NOTIZIE CORRELATE
Peter Jackson girerą Tintin 2, ma non subito
Film d'animazione in Tv a Natale 2017 (parte 3)
Film d'animazione in Tv a Natale 2017 (parte 1)
Animazione in TV per le feste di Natale - parte 3
Ecco i titoli animati in lizza per l'Oscar 2012
Box office cinema d'animazione 2011
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net