Animation Italy
Tokyo Anime Award premiano No Dogs or Italians Allowed e Titina
17 Marzo 2023

Tokyo Anime Award premiano No Dogs or Italians Allowed e Titina

Due dei maggiori lungometraggi d'animazione europei dell'ultima stagione sono stati premiati ai Tokyo Anime Award tenutesi pochi giorni fa.
Il film in stop-motion di Alain Ughetto riceve il premio pi ambito, subito dietro si piazza il film in 2D di Kajsa Nss; due produzioni interamente europee.

Per la sezione lungometraggi il concorso quest'anno ha ricevuto 31 candidature da 26 paesi e territori, mentre per la sezione cortometraggi ha ricevuto 872 candidature da 63 paesi e territori. Quattro lungometraggi e 29 cortometraggi sono stati poi selezionati per essere proiettati al festival.

La giuria del film d'animazione dei Tokyo Anime Award stata composta dal produttore Fukashi Azuma (Gin Tama, Naruto: Shippuden), dal regista Ryuichi Kimura (Gurren Lagann, Beyblade), dal regista Cesar Cabral (Bob Spit - We Do Not Like People, Storm) e dal giornalista Haery Kim.

Ecco i vincitori tra i lungometraggi:

Grand Prize: No Dogs or Italians Allowed di Alain Ughetto (Francia, Italia, Belgio, Svizzera, Portogallo)

Award of Excellence: Titina di Kajsa Nss (Belgio, Norvegia)


Ecco i vincitori tra i cortometraggi:

Grand Prize: The Borderline di Christian Arredondo Narvez (Messico)

Award of Excellence: The Queen of the Foxes di Marina Rosset (Svizzera)

Toshima City Award: Swing to the Moon di Marie Bordessoule, Adriana Bouissie, Nadine De Boer, Elisa Drique, Chlo Lauzu, Vincent Levrero, Solenne Moreau (Francia)

Student Film: 3 Intestine Road, Fish Island di Moe Wakabayashi (Giappone)




[ Fra ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Mastodon - Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2023 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net