Animation Italy
Plastilina e computers
Plastilina e computers
Del primo lungometraggio di Laika Entertainment e nuova opera del geniale Henry Selick intitolata Coraline [news], abbiamo giÓ mostrato molto. Immagini, trailers, clip e dietro le quinte su tutti, ma oggi vi mostriamo come la computer grafica sia intervenuta su immagini create praticamente senza l'uso di tecnologia alcuna se non le abili mani degli artisti.

Proprio ieri abbiamo presentato l'uscita della nuova opera made in Aardman Animation, studios inglese maestro nelle animazioni in stop-motion e genitore dei fantastici Wallace&Gromit. Dunque rimaniamo in tema di animazioni realizzate completamente a mano, frame per frame in quella tecnica che in Italia prende il nome di passo uno.

Dietro il maniacale lavoro di realizzazione di elementi in movimento e scenografie Ŕ impossibile pensare che veramente ogni cosa sia stata realizzata (animata) senza l'utilizzo di qualche escamotage. Spesso molti effetti speciali avrebbero richiesto tempo (e denaro) se realizzati a mano, effetti estremamente semplici e veloci da realizzare con un qualsiasi programma di grafica bidimensionale o tridimensionale.

Come esempio ricordiamo che alla Aardman usano un particolare programma di filtraggio in post-produzione che "cancella" le impronte digitali lasciate dalle dita sui modelli.

Nel filmato che vi proponiamo potrete vedere interventi di effetti speciali come fiamme e fumo o effetti di cancellazione di quei piccoli elementi che "sostengono" i modelli sulle scene.

Vi ricordimo che Coraline Ŕ atteso nei nostri cinema dal 3 Luglio prossimo.

Ecco il filmato:



[ video non disponibile ]



[ Fra - via TA ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2020 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net