DUNCANVILLE
(2020)
(serie d'animazione)

Regia di: Frank Marino
Creato da: Amy Poehler
Scritto da: Amy Poehler, Mike Scully, Julie Scully, Anthony Gioe, Nick Mandernach, Ava Tramer, Sara Scully, Rebecca Hoobler, Eddie Quintana, John Viener, Jerron Horton, Hayley Frazier, Carson Gearan

Prodotto da: Jordan Grief, Jerron Horton, Seungyong Ji
Produzione: Paper Kite Productions, Scullys, Universal Television, Fox Entertainment, 20th Century Fox Television, Fox Television Animation
Animazioni: Fox Television Animation
Edizione Italiana: Mediaset
Episodi: 23 da 24' - 2 stagioni

USCITA ITALIANA: 11 GENNAIO 2021

L'attrice Amy Poehler porta tutta la sua irriverenza e senso dell'umorismo in una serie animata con protagonista una classica famiglia americana. Insieme a lei due storici produttori de I Simpson, i coniugi Scully, una garanzia nel settore.

Duncan Harris è un ragazzo di 15 anni nel pieno di una delle fasi più delicate della vita di un giovane: l'adolescenza, con tutti i carichi di scelte ed errori che questo comporta. A complicare ulteriormente la sua vita c'è la sua famiglia. Dal padre, uno squattrinato hippy mai cresciuto, alla madre, una addetta ai parcheggi che sogna di diventare un detective, alla sorella minore con tutti i suoi dubbi esistenziali delle prime fasi dell'adolescenza, per chiudere con la sorella minore, una bambina di cinque anni intelligentissima. Un compendio di variopinti amici e amiche e ogni tipo di avventure porteranno il giovane e la sua famiglia dentro ogni tipo di problemi e le loro risoluzioni.

La commedia seriale ha la struttura di numerose altre del genere destinate ad un pubblico adulto, realizzate proprio con le stesse tecniche di disegno bidimensionale. Anche nella costruzione delle storie degli episodi, sempre auto-conclusive, non ci sono molte novità, così come nelle gag. La produzione ha voluto infatti concentrarsi su un altro fattore, quello legato all'età del protagonista principale, un adolescente alle porte della maggiore età (almeno per la patente in USA), figura mancante tra quelle delle altre famiglie delle serie animate del piccolo schermo. Ma è bene specificare che, oltre il titolo e l'ovvio riferimento ad un singolo personaggio, gli autori hanno voluto dare uguale peso a tutti i componenti della famiglia, la cui importanza non è minore a quella di Duncan e anzi, a seconda delle storie, può riservare più spazio ad uno rispetto agli altri.

La costruzione è comunque funzionante, con vicende che, come il formato richiede, si sviluppano e risolvono entro i venti minuti dell'episodio, infarcite di gag e umorismo che gioca proprio sui punti deboli dei protagonisti e la loro presenza nel mondo, incluse le influenze ricevute o date ai personaggi limitrofi, siano questi parenti o amici. I dialoghi sono spesso al limite con l'umorismo che punta anche a denigrare qualcuno a discapito delle risate degli altri, firma dell'autrice Amy Poehler, cosa che si estende dai più giovani agli adulti, cercando di esplorare ogni personalità, dai sogni alle paure, dalle attitudini ai difetti e molto altro. Un progetto che sicuramente non eccelle per originalità, ma che riesce comunque a ritagliarsi un piccolo spazio per offrire dei volti e delle vicende nuove sul piccolo schermo ormai dominato da serie dalla programmazione decennale.







CONDIVIDI
NOTIZIE CORRELATE

La nuova serie Fox Duncanville arriva in Italia
Le prime clip della nuova serie Duncanville della Fox
Duncanville è la nuova commedia animata della Fox
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net