LOVE DEATH AND ROBOTS
(Love, Death & Robots - 2019)
(serie d'animazione)

Creato da: Tim Miller
Regia di: (registi vari)

Produttori: David Fincher, John J. Kelly, Cara Speller
Produzione: Blur Studio, Netflix
Animazioni: Blur Studio, Blow Studio, Pinkman TV, Studio La Cachette, Unit Image, Reddog Culture House, Able & Baker, Axis Animation, Platige Image, Sony Pictures Imageworks, Passion Animation Studios, Sun Creature Studio, Digic Pictures
Edizione Italiana: Netflix
Episodi: 1 stagione - 18 episodi

USCITA ITALIANA: 15 MARZO 2019

Prendete alcuni dei più talentuosi studios d'animazione indipendenti e non, sparsi in tutto il globo, commissionate loro un corto seguendo un tema composto da tre semplici parole e mettete in testa a tutto un mito come Tim Miller, con i suoi geniali Blur Studios, e il grande regista David Fincher. Ecco a voi Love, Death & Robots.

Dedicato esclusivamente ad un pubblico adulto, questo progetto prodotto da Netflix, è uno dei pochi che affronta dei temi di solito lontani dal mondo dell'animazione, tra cui violenza, guerra e non solo, sempre su sfondi fantascientifici, con episodi auto-conclusivi che esplorano l'animo umano, futuri distopici, realtà alternative e molto altro. Un mix ben calibrato di azione e ottime caratterizzazioni, contornate da pochi dialoghi e i cui protagonisti assoluti sono gli artisti che hanno prodotto le immagini.

Una prova di forza, un esercizio di stile lungo pochi minuti, con un livello di difficoltà molto alto, che testa l'estro degli studios, dalla capacità dei singoli artisti ai server che hanno calcolato ogni singolo pixel. Nomi importanti come gli americani Sony Pictures Imageworks, i polacchi Platige Image, gli scozzesi Axis Animation, gli inglesi Passion Animation Studios, i danesi Sun Creature Studio, gli spagnoli Blow Studio, i coreani Reddog Culture House e molti altri, sia mainstream che indipendenti, con gli americani Blur Studios sia autori che coordinatori di tutti i progetti, studios fondati dal visionario Tim Miller, a capo di questo progetto prodotto da Netflix.

Un progetto diretto, ovviamente, al solo pubblico adulto, che è una gioia per gli occhi e non solo. Una collezione di corti con storie auto-conclusive di ottima fattura, tutte, più o meno, emozionanti, originali e, spesso, dai forti contenuti. Una serie di storie che, nella media, superano la sufficienza, con alcune che elevano di molto il punteggio, mentre sul lato realizzativo l'utilizzo di computer grafica 3D la fa da padrone, con poche eccezioni di animazioni bidimensionali e una tendenza al foto-realismo assoluto o poche variazioni verso il mondo dei videogame, mondo in cui Blur Studios sono padroni. Una produzione unica per temi e qualità che ha pochi progetti simili prodotti e di cui si sente la necessità. Da vedere e consigliare.







SOCIAL
NOTIZIE CORRELATE
Love, Death + Robots rinnovata per la stagione 2 da Netflix
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net