Animation Italy
Il capolavoro Perfect Blue di Satoshi Kon nei cinema Italiani
7 Marzo 2024

Il capolavoro Perfect Blue di Satoshi Kon nei cinema Italiani

Leggi...
Arriva per la prima volta nei cinema italiani il lungometraggio che ha reso celebre al mondo il regista Satoshi Kon. A seguire tutte le info di Perfect Blue.
Arriva al cinema per la prima volta restaurata in 4K il lungometraggio animato Perfect Blue, il primo anime del leggendario Satoshi Kon scomparso prematuramente nel 2010.

Il film racconta la storia della cantante Mima che, di fronte allo scarso successo commerciale, deve abbandonare il microcosmo rosa confetto delle idol per essere "rilanciata" come attrice, in un mondo dove invece diventerà solo carne da macello. Ottiene la parte di una ragazza psicologicamente instabile nel serial Tv "Doppio Legame", ma inizia a ricevere messaggi di minaccia anonimi da parte di un fan otaku che non ha tollerato il cambiamento d'immagine della "sua" Mima. Di lì a poco, una serie di incidenti colpisce il set di lavorazione. La stessa Mima, abituata a essere un mero simulacro, inizia a perdere contatto con la propria identità.

Il primo psycho-thriller di animazione giapponese della storia tratto dal romanzo originale scritto da Yoshikazu Takeuchi e realizzato con la supervisione di Katsuhiro Otomo (Akira). Claustrofobico e coraggioso film prodotto da MadHouse e uscito nel 1997.

L'appuntamento nelle sale è per il 22, 23, 24 Aprile (elenco sale su nexodigital.it) grazie alla Stagione degli Anime al Cinema 2024, un progetto esclusivo di Nexo Digital distribuito in collaborazione con Yamato Video.

Potete leggere la nostra recensione sulle nostre pagine.

Ecco il trailer che presenta l'evento:




[ Fra ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
EVENTO DEL GIORNO
Shinichiro Watanabe

(Tutti gli eventi..)
ADV
EXTRA
Regole sulla
licenza dei testi

Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Mastodon - Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2024 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net