VEXILLE
(Vexille - 2077 Nippon Sakoku - 2008)
(lungometraggio d'animazione)

Regia di: Fumihiko Sori
Sceneggiatura di: Haruka Handa, Fumihiko Sori

Prodotto da: Toshiaki Nakazawa, Ichirô Takase, Yumiko Yoshihara
Produzione: Avex Entertainment, CCRE, Oxybot, Shochiku, Shogakukan, Tokyo Broadcasting System (TBS), Yahoo Japan
Animazioni: Oxybot

Edizione Italiana: MV Entertainment

USCITA ITALIANA: 3 DICEMBRE 2008 (DVD)

Dopo qualche anno di assenza torna Fumihiko Sori, produttore di "Appleseed" (2004), quì in veste di regista e sceneggiatore, con una delle più ambiziose scommesse sull'animazione CGI mai realizzate in Giappone: Vexille.

La storia è ambientata nel futuro, poche decine di anni dai giorni nostri e focalizza l'attenzione sugli sviluppi in campo robotico nel mondo. Delle tecnologie, queste, di grande importanza ma anche con grandi problemi etici sul loro utilizzo, tanto da far intervenire le Nazioni Unite per imporre una qualche forma di limitazione. A queste restrizioni l'intero stato del Giappone decide di opporsi abbandonando in maniera definitiva le Nazioni Unite e rilegando al proprio arcipelago uno stato di totale isolamento. Ma l'escalation di crimini e abusi legati alle nuove tecnologie porta le nazioni alleate a forzare le barriere dell'arcipelago tramite una squadra speciale detta S.W.O.R.D., squadra di cui fa parte la giovane e intraprendente Vexille. Ma quest'ultima in giappone non troverà soltanto una dura realtà ad attenderla; il passato ha in serbo per lei molte sorprese.

Il regista Sori scrive e dirige un action movie fanta-politico di grande profondità, con una storia ben strutturata ma con temi che sono vicini (robotica e cyborg) a molte produzioni giapponesi del settore. Sori, coadiuvato da Haruka Handa, sviluppa maggiormente le questioni politiche senza trascurare i momenti d'azione che vedono principalmente la S.W.O.R.D. in primo piano. Il suo talento comunque viene fuori dietro la macchina da presa (virtuale). Le scene d'azione sono veloci e mai confusionarie, con l'ausilio di rallenty per magnificare gesta e momenti. Molti flashback e lunghe panoramiche ben completano la visione finale.

Chiamati a realizzare le fantasie del regista troviamo lo studios d'animazione Oxybot, che ben sfrutta il budget messo a disposizione da Avex e soci. I modelli sono realizzati con una buona qualità e ottimamente animati, e si muovono su delle scenografie dettagliate e di grandi dimensioni. A condire il tutto troviamo anche un reparto degli effetti speciali veramente all'altezza (fluidi, particelle, combustione), sicuramente tra le migliori immagini realizzate interamente in computer grafica ad ora prodotte in Giappone. Due le caratteristiche che saltano all'occhio dalle prime scene: la scelta di dotare tutti i modelli umani di capigliature statiche e molto in stile manga, senza far uso di complesse procedure per animare peli e capelli. Infine le animazioni dei modelli sono state ulteriormente filtrate per un effetto più pulito, quasi piatto.

La storia viene illustrata a dovere senza tralasciare lacune, grazie anche ad alcuni flashback che narrano vicende accadute 10 anni prima. I protagonisti principali, pochi in definitiva, hanno ognuno i loro momenti per mettersi in luce ma i più importanti rimangono tre: Maria, Leon e Vexille, che alterneranno le proprie vicende personali ai doveri patriottici. Altro aspetto importante della produzione è quello musicale, con un nome su tutti capace di destare molto interesse, ovvero l'inglese Paul Oakenfold, uno dei migliori dj e produttori musicali della scena dance e trance. Tra i nomi scelti da Oakenfold figurano anche brani dei Asian Dub Fondation, Basement Jaxx, The Prodigy, Underworld e molti altri. Le atmosfere prodotte dal dj creano un ottimo complemento alle immagini della Oxyobt; un connubio ben riuscito.

Il risultato è un opera d'azione su sfondo fantascientifico che si eleva rispetto a molti titoli simili grazie al mix di storia, immagini e musiche. Un titolo interessante per i fans del settore, ma visione limitata al solo pubblico adulto.

Il titolo è stato presentato in numerosi festival, compreso il Festival del Film Locarno, in Svizzera, festival in cui è avvenuta la prima mondiale. Vexille arriva in Italia direttamente in edizione home, in DVD a cura della MV Entertainment poco prima delle feste di natale.





SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net