Animation Italy
Yamato Video presenta: Mazinger Ed. Z: The Impact!
18 Marzo 2011
Yamato Video presenta: Mazinger Ed. Z: The Impact!
Ad Aprile è pronto a tornare in una nuova edizione video il mitico Mazinga Z, il primo anime giapponese ad avere come protagonista un robot gigante. Ecco tutte le informazioni di Mazinger Edition z: The Impact!.

Nato dal genio di Go Nagai, considerato uno dei più importanti mangaka di tutti i tempi, autore di un altro titolo indimenticabile come Goldrake, Mazinga Z è stato un successo totale e immediato, non solo da aver dato il via a un gran numero di sequel, ma da aver fondato un nuovo genere, quello appunto, dei robot combattenti giganti. Nel 2009 Yasuhiro Imagawa, già autore dei sette bellissimi OAV dedicati a Giant Robot, grazie allo sponsor Bandai e alla televisione TvTokyo, riscrive e rilegge Mazinga Z in una serie di 26 episodi che sono, a tutti gli effetti, una rivisitazione dell’opera di Go Nagai.

Un gruppo di scienziati scopre nei sotterranei del monte Fuji un nuovo tipo di materiale grazie al quale è possibile ottenere un’immensa fonte di energia chiamata Energia Fotonica, e a una super lega d’acciaio, la lega Z. Il malvagio dott. Hell, uno degli scienziati a cui si deve la rivoluzionaria scoperta, decide di creare un’armata costituita da giganteschi robot scoperti nell'isola di Bardos, in cui un tempo risiedeva la mitica civiltà micenea. Non ha fatto i conti, però, con Juzo Kabuto e con suo nipote Koji che eredita dallo zio un’incredibile arma con la quale difendere l'umanità: Mazinger Z. Il ragazzo viene aiutato nell'eroica impresa dalla bella Sayaka Yumi, pilota del robot Aphrodite A e figlia del professor Yanosuke Yumi, l’uomo alla guida dell'istituto di ricerca sull'energia fotonica, dal fratellino Shiro Kabuto, dall'investigatore Yamitaro Ankokuji e da Boss e la sua banda.

Mazinger Edition z: The Impact! rivela, fin dal primo episodio in medias res, l'intento di Yasuhiro Imagawa di procedere con una rivisitazione dell'originale che contempli tanto il passato quanto il presente. Il passato perché sarebbe impossibile e improbabile prescindere dal lavoro di Go Nagai e in ciò si veda soprattutto il character design retrò di Shinji Takeuchi che ricorda per molti versi lo stile del maestro. Ma, è anche una serie che ha ben presente i modi del racconto contemporaneo, usando una narrazione non lineare senza episodi riempitivi, dando così alla storia un ritmo sostenuto ed emozionate.

Il titolo è, dunque, un'opera imperdibile non solo per gli amanti del mangaka giapponese o delle vecchie serie di robottoni, ma anche per chi è alla ricerca di una storia emozionante.

In questo primo Box pubblicato da Yamato Video, a cui ne seguiranno altri due, sono stati raccolti i primi nove episodi. È inoltre presente un prezioso booklet tutto interamente a colori, che comprende una ricca galleria in cui si possono osservare i disegni preparatori, le immagini, la storia, le armi e le location di questo spettacolare anime.


[ Ufficio Stampa YamatoVideo ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net