Animation Italy
Ufficiale: Arrietty dello Studio Ghibli in Italia
26 Aprile 2011
Ufficiale: Arrietty dello Studio Ghibli in Italia
Dopo le proiezioni in anteprima al Festival del Cinema di Roma e all'ultimo Future Film Festival, arriva la notizia che molti attendevano: Karigurashi no Arrietty (The Borrower Arrietty) [news] arriverà presto in Italia, sotto marchio Lucky Red.
Apparso in tempo per le feste pasquali, il sito comunque riporta un papabile titolo italiano, "Arrietty", e un prossimamente che sposta il titolo tra il secondo e il terzo quarto dell'anno.

Realizzato dal prestigioso Studio Ghibli, per la regia di Hiromasa Yonebayashi e la sceneggiatura di Hayao Miyazaki, l'opera è ispirata ai libri di Mary Norton.

La storia ha per protagonista Arrietty, una ragazza di quattordici anni che appartiene alla popolazione dei Rubacchiotti, una specie di omini grandi più o meno come un insetto. Un mondo in cui gli umani vivono inconsapevoli dell’esistenza dei loro simili più piccoli, i quali vivono "prendendo in prestito" da loro piccole cose della cui scomparsa essi neanche si rendono conto. Arrietty vive con la madre e il padre nella loro casa ricavata nello spazio fra il terreno e il pavimento. Una casetta immersa nel verde di un boschetto ai confini di una città giapponese. La famiglia vive tranquilla nella sua quotidianità ma l'arrivo nella casa di Sho, un ragazzo di salute cagionevole che attende di essere operato al cuore, e il suo incontro con Arrietty, che una notte accompagnava il padre in cerca di cose da prendere in prestito, daranno inizio a una serie di eventi che cambieranno la sua vita e quella della sua famiglia.



I primi video e trailer originali li trovate tra le nostre pagine [link], mentre le versioni italiane le troverete appena disponibili.


[ Fra - tnks AnimeClick ]
ALTRE NOTIZIE
CONDIVIDI
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2021 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net