Animation Italy
Parigi e la Belle Epoque nel nuovo film di Ocelot
Parigi e la Belle Epoque nel nuovo film di Ocelot
Torna Michel Ocelot, geniale regista francese papÓ di Kirik¨ e Azur e Asmar con un film molto particolare. A seguire le prime immagini e info.
Si intitola Dilili Ó Paris il nuovo lungometraggio d'animazione che uscirÓ nei cinema francesi a fine anno. Un film ambientato all'ombra della Tour Eiffel durante la Belle Epoque, periodo storico, socio-culturale e artistico che va dall'ultimo ventennio dell'Ottocento all'inizio della Prima guerra mondiale.

Protagonista del film Ŕ la piccola Kanak Dilili che, accompagnata da un giovane fattorino in scooter, indaga su alcuni misteriosi rapimenti di ragazze. Un viaggio che le fa incontrare uomini e donne di ogni genere, alla ricerca di indizi. Ma nel sottosuolo si nascondono grandi pericoli e persone molto cattive. I due si troveranno a lottare con entusiasmo per portare alla luce le veritÓ che si nascondono dietro questi rapimenti.

Il film Ŕ scritto e diretto da Michel Ocelot utilizzando diverse tecniche realizzative, dalle animazioni 2D ai modelli 3D opportunamente filtrati, il tutto su sfondi fotografici (spesso scattati dallo stesso regista) o computer grafica.

Un regista sempre in evoluzione che porta novitÓ senza abbandonare il suo personale stile, le sue viste per linee parallele con i protagonisti che si muovono su un solo asse, giovani protagonisti e una storia di fondo accattivante e originale.

Prodotto da Nord Ouest films, il film Ŕ in programma per uscire nelle sale francesi il prossimo 10 Ottobre. Non ci sono ancora informazioni sugli altri paesi.

Di seguito vi proponiamo un servizio dell'emittente LCI che ci porta dietro la lavorazione del film e a spasso con il regista. Sotto le prime immagini e il poster del film:










[ Fra ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net