Animation Italy
Tutti i premi assegnati al Cartoons On The Bay 2019
Tutti i premi assegnati al Cartoons On The Bay 2019
Si è conclusa Domenica l'edizione 2019 di Cartoons on the Bay, il concorso internazionale del festival dell'animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi. A seguire il resoconto dei premi assegnati.
Tre premi Pulcinella, i più importanti assegnati durante la kermesse, sono andati ad altrettante serie co-prodotte da Rai Ragazzi.

Per la Giuria internazionale la miglior serie per ragazzi dell'anno è "Jams", la serie live-action di Rai Gulp che affronta il tema delle molestie ai minori.


La serie animata Gigantosaurus, che vedremo su Rai Yoyo, ha invece vinto il Pulcinella quale migliore serie prescolare. Sviluppata in 2D e CGI dallo studio francese Cyber Group per Disney Channel e per Rai Yoyo, vede le avventure di quattro giovani amici dinosauri che crescono nel periodo Cretaceo fra nuovi vulcani che spuntano in continuazione, brachiosauri e enormi triceratopi che vagano liberi, piogge di meteoriti e un grande cattivo Gigantosauro che regna su tutto.

Numerosi anche i nuovissimi progetti in animazione co-prodotti da Rai Ragazzi presentati al festival: Klincus Corteccia, Alice &Lewis, Il piccolo lupo cattivo e tanti altri.


Inoltre, un progetto speciale. Una grande serie fantasy per Rai Gulp in coproduzione con Sergio Bonelli Editore.
Nasce dal romanzo a fumetti di Luca Enoch e Stefano Vietti il progetto per l'omonima serie tv animata Dragonero che, in attesa dell'inizio della produzione, è già diventata un fumetto per ragazzi con il titolo "Dragonero Adventures", perché anche i più grandi eroi sono stati ragazzini. Un titolo di grande successo cresciuto nel tempo, dal mensile a fumetti, sia nella versione regolare che in quella per ragazzi, alla serie parallela "Senzanima" venduta in libreria. Il progetto è stato premiato con il Pulcinella Cross Media Award.

A seguire le prime animazioni tratte dalla conferenza stampa dell'evento:





Premio alla carriera al grande regista e animatore Michel Ocelot, papà di "Kirikù e la strega Karaba" e autore del lungometraggio Dililì a Parigi, presentato in anteprima al festival. Premiati per i successi di una vita anche Bill Plymton, il più importante artista dell'animazione indipendente Usa, e il disegnatore, fumettista e animatore di videogiochi belga Benoit Sokal, autore della trilogia "Syberia".


Il primo premio del contest Pitch Me! è stato assegnato al progetto Super Sofia, prodotto dalla casa di produzione Mash&Co con sede a Taromina, un progetto di animazione e gaming, che tratta tematiche culturali ambientate proprio nel mediterraneo e in Sicilia, diretto da Katrin Ann Orbeta.

Nello stesso festival un secondo progetto di serie animata è stato selezionato dalla giuria del Cartoons on the Bay nella categoria "International Panorama", intitolato Mash&Co la Serie di cui è stato presentato l'episodio pilota "La lente Magica".



Il secondo premio del contest Pitch Me! è stato assegnato a Piccole Ombre, un corto 3D di sei minuti scritto e diretto da Matteo Ceccotti (Cartoon Network, Lucafilm, ILM, Disney), con direzione artistica di Giacomo Guccinelli (SteamFactory).

Il progetto parla di Cariolina, una bambina che ha un solo sogno: diventare ballerina classica. Per provare il proprio valore, partecipa ad un talent show, ma durante l'esibizione cade rovinosamente perdendo conoscenza. Risvegliatasi in un mondo da incubo, affronta tre demoni, personificazioni delle proprie paure. Carolina prova a combatterli finchè non si trova di fronte il demone più terribile di tutti, sé stessa. Con un ultimo ballo, capirà che non sempre i nostri sogni si avverano ma se non ci arrendiamo potremo diventare qualcosa di diverso ma altrettanto fantastico.



Terzo premio del contest Pitch Me! per Sarah e il Golem, serie tv per tutta la famiglia composta da 26 episodi da 26 minuti circa, diretta da Claudio Bruni e Fabio Di Ranno, con il soggetto e la sceneggiatura dello stesso Di Ranno insieme a Valeria Giasi, il design dei personaggi di Arianna Rea e le musiche di Dario Vero.

Sarah e il Golem è la storia di un'amicizia unica e commovente. Durante l'occupazione nazista di Praga, la piccola SARAH, ebrea, è costretta a fuggire. Il suo compagno di viaggio è il GOLEM, un gigante leggendario, fatto d'argilla. Qualcuno lo definisce un mostro, ma per Sarah è l'essere più buono sulla Terra. Golem protegge Sarah e il gruppo dei suoi piccoli amici, che devono raggiungere Parigi per mettersi in salvo.


[ Fra - fonti Uffici Stampa dei singoli produttori ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net