Animation Italy
A Lipari Bisio & Co. presentano L'Era Glaciale 4
A Lipari Bisio & Co. presentano L'Era Glaciale 4
Il quarto capitolo del celebre franchise dei Blue Sky Studios intitolato L'Era Glaciale 4 - Continenti alla Deriva [news], è stato presentato ieri a Lipari con i doppiatori italiani chiamati a ricoprire le voci dei principali personaggi, vecchi e nuovi.
Vecchi e nuovi perchè se da un lato ci sono nuovi personaggi che arricchiranno la storia, dall'altro perdiamo per strada qualche storico doppiatore.

A capitanare il gruppo troviamo Claudio Bisio che ricopre il ruolo del divertente bradipo Sid, personaggio di cui, l'attore stesso ammette, "Non potrei più fare a meno di quel gaffeur di Sid il bradipo. Mi diverto talmente che se non lo faccio, mi manca".

Insieme a lui ritroviamo un'altra storica voce del franchise, Pino Insegno, ovvero la tigre Diego. Tra le new entry invece Francesco Pannofino, che doppia la new entry Capitan Sbudella, lo scimmione cattivo, e Filippo Timi che prende il posto di Leo Gullotta, storica voce del mammuth Manny.

Le sessioni di doppiaggio, capitanate da Marco Guadagno, sono durate un mesetto e mezzo (visti gli impegni dei singoli attori) e sono state effettuate, come lui stesso ammette, su una versione in bianco e nero della pellicola (immagini non definitive e anti-pirata!). Un lavoro svolto prima dell'estate e un po in anticipo visto che la pellicola arriverà nei cinema italiani solo il 28 Settembre prossimo.

La 20th Century Fox e la filiale italiana puntano tanto su questo titolo, visto che il precedente ha sfiorato il miliardo di dollari di incassi in tutto il mondo e la stratosferica cifra di 34 Milioni di euro nei nostri cinema facendo de L'Era Glaciale 3 (2009) la pellicola d'animazione con i più alti incassi di sempre in Italia.

E non è tutto. Perchè, i vertici ammettono, in programma c'è anche un quinto capitolo che comunque ancora non è neanche in lavorazione.

Concludono la presentazione Insegno "Sono felice della squadra di attori di qualità scelti per il doppiaggio, tutti Enpals: io i film con i talent non li amo.", Pannofino "Sono un scimmione cattivo, Capitan Sbudella, vanitoso, convinto di essere bello e intelligente. Prende in ostaggio tutti e mette in pericolo i nostri eroi. La sceneggiatura e la grafica - aggiunge - sono eccezionali e poi utilizzano le gag, sbalorditive e ripetitive come quelle della ghianda", e Timi per concludere "perché è epico, e perché alla fine il contenuto è serio, toccante. Un po' come il Piccolo Principe e questo è quello che lo rende una favola."

Nell'attesa vi lasciamo con una clip inedita sottotitolata:




[ Fra - fonte Ansa ]
Notizie correlate...
SOCIAL
ADV
EXTRA
Regole sulla licenza dei testi
Animation Italy
Dot Animation Magazine
Crediti - Contatti - RSS - Privacy
SOCIAL: Twitter - Flipboard - Facebook
Marchi, titoli e immagini appartengono ai rispettivi proprietari
Testi e altro © 2004 - 2019 Dot Animation Magazine
www.animeita.net | www.animationworld.net